Doppia vita Leicester: bello in Europa, irriconoscibile in Inghilterra

La squadra allenata da Ranieri è prima e ancora imbattuta in Champions League, mentre in Premier League è solamente due punti sopra la zona salvezza.

517 condivisioni 0 commenti

di

Share

La musichetta della Champions League fa miracoli in casa Leicester, alla prima storica partecipazione alla più importante competizione per club a livello europeo. Gli uomini di Claudio Ranieri, al momento, ricordano solamente in Europa la squadra che l'anno scorso è riuscita in Inghilterra a mettere tutte dietro. Prima nel Girone G con 10 punti, ancora imbattuta e con 0 gol subiti. Tutt'altra storia in Premier League, dove le Foxes faticano a ingranare e si trovano solamente due punti sopra la zona salvezza.

Vittoria Premier League
La vittoria della Premier League del Leicester

Capitolo Champions League

Doppio match-point già al quinto turno. Al Leicester basta un pareggio per guadagnare l'accesso agli ottavi di Champions League. La sfida in casa contro il Club Brugge sembra alla portata della squadra allenata da Ranieri, che con un punto e la contemporanea sconfitta del Porto avrebbe anche la matematica certezza del primo posto in classifica. 

Brugge-Leicester
Il gol di Riyad Mahrez nella vittoria dell'andata contro il Brugge per 0-3

Gran parte del merito di questa classifica va attribuito alla granitica difesa: solamente il Siviglia, considerando le 32 squadre coinvolte nella fase a gironi, è riuscito come il Leicester a tenere ancora la propria porta inviolata. 

La nostra favola continua, stiamo continuando a fare qualcosa di fantastico. Sarebbe stato bello qualificarci all'Europa League, incredibile poter accedere alla fase a eliminazione diretta della Champions League

Allenatore e attaccante Leicester
Claudio Ranieri e Riyad Mahrez nella conferenza pre partita

Le parole di Ranieri alla vigilia del match. I risultati in Europa stanno aiutando il manager italiano, che nonostante il titolo di Premier League vinto solo qualche mese fa, è stato messo in discussione in più occasioni per l'eccessivo turnover in campionato e soprattutto lo scarso utilizzo di Riyad Mahrez:

Giocare in Champions League è il sogno che ho fin da piccolo. Finalmente l'ho realizzato e al debutto stiamo facendo molto bene. Quando riusciamo a segnare poi abbiamo la possibilità e la capacità di difenderci molto bene

ha dichiarato l'attaccante algerino.

Capitolo Premier League

Il Leicester che ha incantato tutti la scorsa stagione è solo un vago ricordo in Inghilterra. I campioni in carica della Premier League stanno decisamente faticando a onorare il titolo messo in bacheca qualche mese fa. Al momento si trovano invischiati nella zona salvezza, con solamente due punti a separare le Foxes dall'Hull City, terzultimo in classifica che rappresenta la soglia retrocessione.

Gli uomini di Ranieri stentano soprattutto in trasferta, dove - fatta eccezione per il Burnley- hanno il peggior rendimento dell'intera Premier. Zero vittorie e solamente un pareggio nelle 6 partite giocate lontano dal King Power Stadium. Anche il momento non è dei migliori con solamente quattro punti conquistati nelle ultime cinque partite.

L'impegno in Champions League non è una scusa plausibile e non rappresenta una distrazione, bensì un divertimento. La differenza tra molte partite di Champions League in cui riusciamo a vincere e le sconfitte in Premier League è solamente che non riusciamo a segnare gol

Watford-Leicester
Inutile gol di Riyad Mahrez nella sconfitta contro il Watford per 2-1

Sulla stessa scia del tecnico, c'è l'attaccante Riyad Mahrez:

C'è un po' di frustrazione per i risultati in Premier League, ma spesso si tratta di dettagli. Contro il West Bromwich ad esempio abbiamo dominato la partita ma alla fine siamo stati sconfitti.

Sicuramente con la qualificazione in tasca, il Leicester potrà concentrarsi esclusivamente sulla Premier League. La Champions League magari non rappresenterà una scusa ma è inevitabile ammettere che la competizione europea toglie energie fisiche e nervose alle Foxes.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.