Classifica marcatori Premier League: in testa segna solo Diego Costa

Nella classifica dei marcatori della Premier League Diego Costa, protagonista con i Blues, allunga in vetta. Dietro di lui avanzano solo Defoe e Michail Antonio.

Diego Costa

175 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sicuramente questo in Premier League è il momento d’oro del Chelsea. Tutto è cominciato col settembre nero della squadra di Conte che, fra la quarta e la sesta giornata, è passata dal pareggio di Swansea ai due rovesci consecutivi contro due rivali dirette per la vittoria: 1-2 casalingo col Liverpool e 3-0 all’Emirates dall’Arsenal.

Chelsea da record

Da allora i Blues hanno girato pagina e hanno infilato un filotto di sei successi consecutivi, mettendo a segno 17 reti senza subirne alcuna: una furia distruttrice che ha colpito i campioni in carica del Leicester ma anche il Manchester United, rimandato a casa con un pesantissimo 4-0 sul groppone, e l’Everton di Koeman, passato nel tritacarne di un 5-0 che non ammetteva repliche.

Il successo di ieri, sesto della serie, è stato il meno rotondo, ma forse il più importante perché ha consentito ad Antonio Conte di festeggiare degnamente la nomina ad manager del mese, al Chelsea di balzare in testa alla classifica in solitaria, approfittando dei passi falsi delle rivali dirette, e a Diego Costa, autore della rete che ha steso il Middlesbrough, di rafforzare la sua leadership nella classifica dei marcatori della Premier League.

Diego Costa e Antonio Conte, primi in tutto

Diego Costa impressionante

Il Boro non era un rivale facile, soprattutto sul proprio terreno, aveva già bloccato Arsenal e Manchester City, ma Diego Costa di questi tempi sa essere letale come pochi. Stavolta ha dovuto attendere il finale del primo tempo per buttarla dentro, risolvendo una mischia furibonda nell’area di Valdes: el segna semper lü, dicevano anni fa i tifosi dell’Inter di Maurizio Ganz e altrettanto potrebbero dire di Costa i fan del Chelsea, traducendo dal meneghino. In 12 partite giocate, Diego è andato a segno in 9, realizzando 10 reti grazie alla doppietta contro lo Swansea, una regolarità impressionante per il bomber ispano-brasiliano, che nella scorsa stagione aveva segnato in tutto 12 gol in Premier.

La classifica dei marcatori

Il ritorno di Harry Kane

Alle sue spalle tutto tace, o quasi: fermi Sergio Agüero al secondo posto a quota 8 e Romelu Lukaku ed Eden Hazard a 7, raggiunti da Jermain Defoe del Sunderland, autore del primo dei tre gol che hanno affossato l’Hull City. Per il 34enne capitano dei Black Cats si tratta della terza rete nelle ultime tre partite. L’unico altro bomber, fra i primi 10 della classifica dei marcatori della Premier League, ad andare a rete in questo turno è stato Michail Antonio del West Ham nell’infuocato derby londinese, perso 3-2 in casa del Tottenham. Il match, fra l’altro, è stato risolto fra l’89’ e il 91’ dal redivivo Harry Kane: il capocannoniere della scorsa stagione è alla terza rete nelle ultime due partite. L’Uragano, forse, è davvero tornato.

Harry Kane è tornato

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.