Mundo Deportivo: Real Madrid in testa alla Liga grazie agli arbitri

Secondo il giornale catalano i blancos godono di un trattamento favorevole dei direttori di gara. Il Barcellona sarebbe invece stato penalizzato dalle decisioni arbitrali.

551 condivisioni 0 commenti

di

Share

Mundo Deportivo non ci va leggero nei confronti degli arbitri. Secondo il quotidiano catalano i direttori di gara riserverebbero trattamenti diversi a Real Madrid e Barcellona. I blancos sarebbero "agevolati", mentre i blaugrana di Luis Enrique troverebbero nei direttori di gara veri e propri ostacoli.

Atletico Madrid - Real Madrid
Cristiano Ronaldo a colloquio con l'arbitro nel derby contro l'Atletico

Il Real Madrid sarebbe primo in classifica proprio grazie all'aiuto degli arbitri. Ultimo di una lunga lista il rigore concesso nel derby contro l'Atletico Madrid che ha permesso alla squadra di Zinedine Zidane di raddoppiare e mettere in discesa il delicato match vinto 3-0 al Calderon. Il contatto tra Savic e Cristiano Ronaldo - scrive Mundo Deportivo - non avrebbe dovuto essere sanzionato con il tiro dagli undici metri dall'arbitro Fernández Borbalán.

Barcellona-Malaga
Gerard Piqué si lamenta con il direttore di gara durante Barcellona-Malaga

Una squadra favorita e ben due sfavorite. Oltre all'Atletico Madrid, ovviamente Mundo Deportivo sottolinea anche quanto il Barcellona sia stato penalizzato dall'arbitraggio nello 0-0 in casa contro il Malaga. Il direttore di gara De Burgos Bengoetxea sarebbe reo di non aver sanzionato con il calcio di rigore il contatto tra Gerard Piqué e Villanueva e di aver annullato un gol sempre al difensore blaugrana per un presunto fuorigioco di André Gomes. Off side che le immagini TV non confermano. Il Clasico del 3 dicembre - in esclusiva su FOX Sports - più dirsi già iniziato. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.