Clamoroso dalla Spagna: Conor McGregor si ritirerà dopo UFC 205

McGregor potrebbe incredibilmente lasciare le scene per un luno periodo di tempo. Il fighter irlandese vorrebbe dedicare più attenzioni alla fidanzata Dee Devlin.

Conor McGregor in compagnia della fidanzata

679 condivisioni 0 commenti

di

Share

Conor McGregor (20-3) ringrazia tutti e lascia le scene. Quello che sembrava essere un oscuro e lontano presagio assume progressivamente contorni più delineati con il passare delle settimane. I proclami del fighter irlandese non lascerebbero adito a dubbi: quale sarà mai infatti il grosso annuncio tanto decantato e pronto ad essere divulgato al termine di UFC 205?

Nel recente periodo, fans e addetti ai lavori si sono sbizzarriti su quello che è diventato a tutti gli effetti un "toto-annuncio": si è parlato infatti di un possibile passaggio di McGregor in WWE - ipotesi questa momentaneamente lontana dalla realizzazione -, a cui successivamente si è aggiunta l'ipotesi legata ad un concreto impegno nel mondo del cinema. Tuttavia, le ragioni che con forte probabilità porteranno Notorius ad un presumibile - e temporaneo - addio alle MMA trovano radici in questioni strettamente personali.

McGregor vs Diaz
Conor McGregor colpisce Nate Diaz (19-11) nel rematch andato in scena tra i due a UFC 202.

L'estroso combattente irlandese - il quale affronterà Eddie Alvarez (28-4) nel main event di UFC 205, primo evento della promotion con sede a New York - vorrebbe infatti dedicare più tempo alla storica fidanzata Dee Devlin, da sempre al fianco di Conor McGregor anche in quelli che sono stati i primi scorci di carriera dell'oggi campione dei pesi piuma UFC. Il fighter di Dublino non ha mai fatto mistero del costante supporto ricevuto dalla compagna, la quale lo ha sempre incoraggiato ad osare e ad andare avanti in quella che ad oggi si presenta come una delle carriere più brillanti di sempre nel mondo degli sport da contatto.

Throwing it back to almost 5 years ago!!! 😍 #FBF

A photo posted by Dee Devlin (@deedevlin1) on

Proprio in virtù dell'importante appoggio offertogli dalla Devlin, Conor McGregor sembrerebbe orientato ad abbandonare le scene per un discreto periodo di tempo - il quotidiano catalano Mundo Deportivo quantifica tale lasso in un anno -, concedendosi dunque una sorta di ferie per coltivare una vita privata sempre più presa d'assalto dai media globali. Motivazione in più per dar credito alla tesi sopracitata sarebbero le voci - mai confermate ufficialmente - di una presunta gravidanza della Devlin, la quale potrebbe dunque essere in dolce attesa. Senza dubbio, la futura nascita di un figlio sarebbe ragione più che valida per giustificare un momentaneo ritiro da parte di McGregor, il quale si prenderebbe una pausa dalle scene, premurandosi delle attenzioni delle quali la compagna potrebbe necessariamente aver bisogno.

A photo posted by Dee Devlin (@deedevlin1) on

Tuttavia, al momento tali ipotesi restano ancora lontane da una possibile conferma. Lapidario infatti è stato Conor McGregor nelle sue recenti uscite, non lasciando adito a possibili indiscrezioni relative all'annuncio che seguirà al suo prossimo match. Nel frattempo, continua a fremere da parte dei vertici UFC l'attesa in vista di quello che sarà il prossimo evento numerato per la promotion più importante al mondo nel settore delle arti marziali miste. Come attestato da Dana White infatti, quella del Madison Square Garden si presenterà agli spettatori con i crismi di miglior card di sempre, concetto questo ribadito dal presidente UFC anche nel corso del suo recente intervento ai microfoni di FOX Sports USA.

Abbiamo preparato la card più grande e cattiva di tutta la storia della compagnia. Noi come UFC abbiamo girato le migliori arene al mondo, ma devo ammettere che il Madison Square Garden rappresenta davvero un grosso traguardo per la promotion. Eventi e lotte storiche hanno trovato compimento in quella cornice, e visto anche l'ottimo andamento in termini di vendite non posso che essere ottimista in vista del 12 novembre.

McGregor e WhiteCopyright: FOX Sports
Dana White e Conor McGregor in conferenza.

Clamorosi annunci e presagi agrodolci sembrano attendere quello che sarà il post-UFC 205. Appare chiaro come l'eventuale - e momentaneo - ritiro di Conor McGregor potrebbe scatenare senza dubbio forti reazioni in seno ai tavoli di discussione di fans e addetti ai lavori, specie qualora l'irlandese riuscisse a portare a casa la cintura fin qui detenuta da Eddie Alvarez. Senza ombra di dubbio però, questo continuo susseguirsi di indiscrezioni non farà altro che accrescere progressivamente l'hype in vista del prossimo evento numerato UFC, la cui card - come già evidenziato anche da White - si presenterà ai blocchi di partenza come la più competitiva e spettacolare di tutta la storia delle MMA.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.