Cristiano Ronaldo si sblocca: tripletta, riparte la corsa al Pichichi

Con la tripletta all'Alaves riparte la caccia a Lionel Messi per il titolo di capocannoniere. Ma il portoghese diventa anche il giocatore con più rigori falliti in Liga.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Per uno come Cristiano Ronaldo, anche 192 minuti di astinenza dal gol fanno notizia. Era questa, al fischio d’inizio della gara con l’Alavés, la distanza temporale dall’ultima rete del portoghese, arrivata nella goleada del Real Madrid sul Betis. Da quel momento è rimasto a secco sia con il Legia Varsavia in Champions League che contro l’Athletic Bilbao in Liga. Non sono stati giorni semplici, da una parte perché allo stesso tempo il rivale Lionel Messi ne ha fatte 5 tra Manchester City e Valencia, dall’altra perché i suoi stessi tifosi del Real Madrid non hanno digerito qualche peccato di egoismo di troppo mostrato nell’ultima partita di campionato. In Spagna c'era già chi parlava di uno spogliatoio contro di luiServiva una risposta forte, insomma, per spazzare via tutto questo. E CR7 non si è fatto pregare.

A caccia di Messi

Già al 17esimo ha sbloccato la sfida con l’Alaves grazie a un calcio di rigore (molto generoso) e ha fermato così a 209 i minuti di astinenza. Al 33’, poi, ha concesso il bis con un tiro di destro deviato, trovando la sua prima doppietta stagionale dopo aver segnato con Osasuna, Sporting, Borussia Dortmund e Betis. Ma la risposta non era ancora abbastanza forte e così, a due minuti dal fischio finale, ecco che arriva pure il tris con un destro da posizione ravvicinata. Lionel Messi ora (a quota 7 in attesa della partita di stasera alle 20.45 con il Granada, esclusiva Fox Sports) è distante solo due lunghezze: a prescindere dalla risposta dell’argentino, la corsa per il Pichichi è ufficialmente ripartita.

L’ultima tripletta (anche se in Nazionale si è regalato un poker con Andorra il 7 ottobre), Ronaldo l’aveva realizzata il 12 aprile scorso, in Champions contro il Wolfsburg. Mentre bisogna risalire al 31 gennaio, alla sfida con l’Espanyol, per trovarne una in Liga. Adesso è da solo il giocatore con più hattrick nella storia del calcio spagnolo, ben 38, Messi è fermo a quota 37.

Record di rigori falliti

La giornata sarebbe stata perfetta se non avesse fallito quel calcio di rigore (il secondo della partita) al 79’. Un errore a cui ha rimediato poco dopo, certo, ma che lo fa finire comunque nella storia in modo negativo. Quello di oggi è il nono fallito in campionato e questo lo pone in cima alla classifica di tutti i tempi della Liga insieme a Hugo Sánchez. Quelli sbagliati complessivamente da Cristiano Ronaldo con la maglia del Real Madrid sono invece 12, a fronte dei 66 andati a buon fine, per una percentuale realizzativa dell’85%. Quindi non si può certo dire che i penalty rimangano indigesti al portoghese, visto che dei 371 centri con la camiceta blanca, ben il 17,8% sono arrivati dagli undici metri. E poi si sa, i rigori li sbaglia solo chi li tira. E Cristiano Ronaldo ne ha calciati un bel po'.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.