Bundesliga, Wolfsburg-Bayer Leverkusen 1-2: le Aspirine passano in rimonta

Mehmedi e Jedvaj firmano la rimonta del Bayer Leverkusen, sotto 1-0 all'intervallo. Terza sconfitta consecutiva per il Wolfsburg, adesso in piena zona retrocessione.

107 condivisioni 0 commenti

di

Share

Bastano meno di 5 minuti per gettare alle ortiche l'intera partita ed entrare nella zona retrocessione della Bundesliga. Il Wolfsburg perde in casa contro il Bayer Leverkusen, subendo la rimonta nel finale. Alla Volkswagen Arena finisce 1-2: Arnold porta in vantaggio la squadra di casa, il ribaltone è firmato Mehmedi e Jedvaj.

Primo tempo

La separazione da Hecking non ha ancora scosso la squadra, le Aspirine vogliono sfruttare il momento negativo degli avversari per fare bottino pieno. È la direzione imboccata nelle prime battute, con Ismaël che deve fare subito i conti con l'infortunio di Knoche: sembra il solito pomeriggio negativo di questa stagione. I brividi aumentano poco dopo il quarto d'ora, quando Wendell riceve al limite dell'area e colpisce verso la porta, ma il palo salva Benaglio. Il Bayer non concretizza la prima occasione, il Wolfsburg prova ad uscire dal guscio: Gómez si fa largo in area ed prova il il tiro, ma non inquadra lo specchio. È il preludio al vantaggio: Caligiuri lavora un buon pallone per Arnold, che trova lo spazio necessario per battere Leno con un destro in corsa sul primo palo. Non basta la reazione di Hernández, che prova a scuotere i suoi negli ultimi 10 minuti. Si va al riposo sull'1-0.

Chicharito Hernández
Chicharito Hernández non basta, Leverkusen sotto 1-0 all'intervallo

Secondo tempo

La ripresa comincia con la squadra ospite all'attacco, ma le folate di Brandt e Kampl non mettono in pericolo la porta del Wolfsburg. Il muro eretto alla Volkswagen Arena non crolla, i padroni di casa reggono l'urto avversario al rientro in campo e la partita comincia ad incattivirsi. Tre gialli in poco più di 10 minuti, tutti per il Bayer, sono lo specchio del nervosismo dovuto allo svantaggio. Nel momento in cui la partita sembra in pugno, arriva il pareggio del Leverkusen: Henrichs attacca lo spazio sulla destra e serve con un cross basso Mehmedi, che si trova nel posto giusto al momento giusto per battere Benaglio e firmare il gol dell'1-1. Il contraccolpo è tremendo, il Wolfsburg si sfalda nel giro di pochi minuti e le Aspirine traggono ulteriore entusiasmo. Jedvaj capitalizza al meglio l'inerzia a favore: una serie di rimpalli favorisce Dragović, che deposita nei piedi del croato il pallone del definitivo 2-1. È un'autentica mazzata per la squadra di Ismaël, che non riesce a reagire nemmeno nei minuti finali.

Ismaël
La delusione di Ismaël dopo la rimonta del Bayer Leverkusen

È la terza sconfitta consecutiva per il Wolfsburg, la seconda dopo l'esonero di Hecking, che non sembra aver portato grossi benefici all'ambiente. Adesso la zona retrocessione è realtà: terzultimo posto con 6 punti. Il Bayer Leverkusen, invece, festeggia il ritorno al successo dopo i due schiaffi contro Werder Brema e Hoffenheim.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.