Lo stadio del Leganes diventa... un cinema: popcorn per tutti i tifosi

In occasione della gara con la Real Sociedad, i Pepineros regaleranno popcorn a chi si recherà al Butarque. È solo l'ultima trovata geniale del club madrileno.

La locandina dell'iniziativa pensata dal Leganes per i propri tifosi

17 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ribattezzatelo pure Cinema Municipal de Butarque. Del resto, le ore 20.45 del venerdì si prestano alle perfezione. Ma allo stadio del Leganes non andrà mica in onda un film. O meglio, assistere a uno spettacolo dal lieto fine è sicuramente quello che sperano i tifosi. Sempre di una partita di calcio, però, si tratta. Domani, venerdì 28, Pepineros apriranno la decima giornata della Liga ospitando in casa la Real Sociedad (match che potrete seguire in differita alle ore 22.30 su Fox Sports Plus, canale 205 di Sky). Per l'occasione, il club della cittadina alle porte di Madrid ha deciso di lasciare da parte i tradizionali cetrioli. Spazio ai popcorn, almeno per una volta:

Venerdì, ore 20.45. Un giorno e un orario tipicamente da cinema, in calendario Leganes-Real Sociedad e, come regalo per i tifosi che saranno presenti al Butarque, un cestino di popcorn gratuiti.

Avete capito bene: ogni sostenitore, che si recherà allo stadio per assistere al match contro i bianco-blu, avrà in omaggio all'ingresso un cestino di sgranocchianti popcorn. Palomitas, come le chiamano in Spagna.

Palomitas en Butarque para una noche de cine!! No te quedes sin las tuyas. #LeganésRealSociedad

A photo posted by Club Deportivo Leganés (@clubdeportivoleganes) on

"Un basco viene a trovarmi"

E come ogni film che si rispetti, la società madrilena ha pensato anche a un titolo: "Un vasco viene a verme", "Un basco viene a trovarmi". Il basco in questione è ovviamente riferito all'avversario, quella Real Sociedad che affonda le radici nella città di San Sebastian. Per l'ispirazione, quelli del Leganes si sono rifatti a "Un monstruo viene a verme", il film del momento in Spagna diretto da Juan Antonio Bayona.

Se vi state chiedendo come mai la partita contro la Real Sociedad abbia solleticato la creatività dei Pepineros, basta concludere la lettura del comunicato:

Nonostante il giorno e l'orario, il club vuole ripetere il quinto sold-out della stagione, dopo quelli contro Atletico Madrid, Barcellona, Valencia e Siviglia. Il sostegno dei tifosi biancazzurri è fondamentale per poter conquistare i primi tre punti stagionali all'interno del feudo pepinero.

A caccia della prima vittoria casalinga

Già, perché il Leganes non è ancora riuscito a vincere la sua prima partita casalinga nella massima serie. Il pareggio interno contro i Colchoneros, alla seconda giornata, aveva creato ottime aspettative. Nelle successive tre gare interne sono arrivate però tre sconfitte. Il momento di sfatare questo tabù è insomma maturo, come sottolineato dal tecnico Asier Garitano:

Vogliamo fare felici i nostri tifosi e vincere la nostra prima partita davanti in casa.

A proposito di Garitano, la sfida contro la Real Sociedad è anche il pretesto per celebrare il riconoscimento ottenuto dal mister 46enne al Gala della Liga: suo il premio come miglior allenatore della Segunda Division dello scorso anno, che ha regalato al Leganes la prima, storica promozione nel massimo campionato. Insieme a Garitano, premiato anche Alexander Szymanowski come miglior straniero, mentre i tifosi pepineros hanno invece assegnato la vittoria dell'XI Trofeo Don Pepino a Omar Ramos.

I precedenti... geniali contro Atletico Madrid e Barcellona

A Leganes insomma sognano il primo successo casalingo, che significherebbe anche aggancio alla stessa Real Sociedad: i baschi sono settimi con 13 punti, mentre i madrileni seguono al 13° posto con 10 punti. Presentare la sfida contro i baschi come un film da non perdere è quindi perfettamente normale, per un club che sta facendo scuola in Spagna e in Europa per la creatività in fatto di marketing. Già in occasione dell'esordio casalingo nella Liga, lo scorso 27 agosto contro l'Atletico Madrid, gli account social del Leganes presentarono il match come una pièce teatrale:

CARTEL URBANO I Bienvenidos al mayor espectáculo del mundo...¡Y ojo! Mañana llega el cartel on-line 💪 #LeganésAtleti

A photo posted by Club Deportivo Leganés (@clubdeportivoleganes) on

A settembre, prima di ospitare il Barcellona, i Pepineros espressero invece questo augurio: "Che sia compia la volontà di Dio... anzi no". Il dio in questione, anzi il d10s, era ovviamente Leo Messi. L'argentino farà poi il bello e cattivo tempo al Butarque, siglando una doppietta nel 5-1 a favore dei blaugrana, ma questa è un'altra storia. Quello che conta sottolineare è l'estremo divertimento che quelli del Leganes provano nello stupire grazie alle loro trovate promozionali.

CARTEL ON-LINE.- "Que sea lo que D10S quiera. O no..." #LeganésBarça

A photo posted by Club Deportivo Leganés (@clubdeportivoleganes) on

I Pepineros volano su Instagram

E i risultati li premiano, come dimostrano i dati riportati da Deportes & Finanzas: nell'ultimo mese (tra il 26 settembre e il 26 ottobre), il Leganes ha incrementato dell'8,13% i propri seguaci su Instagram: meglio di chiunque altro tra i club di Liga. I circa 15,7 mila follower dei Pepineros però sono avvisati: al Butarque c'è posto per meno di 11 mila spettatori e le riserve di popcorn non sono infinite. Chi ha intenzione di fare un salto al "Cinema Leganes", farà meglio ad affrettarsi.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.