Dominick Cruz vs Cody Garbrandt ufficiale per UFC 207

Impostata la prossima difesa titolata per il campione dei pesi gallo Dominick Cruz. A tentare l’assalto al titolo sarà il rampante Cody “No Love” Garbrandt.

Dominick Cruz vs Cody Garbrandt

24 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dominick Cruz (22-1) è pronto a difendere il proprio titolo ancora una volta. Nella giornata di lunedì è infatti stato annunciato il match che vedrà il campione dei pesi gallo affrontare Cody "No Love" Garbrandt (10-0) nel co-main event di UFC 207.

Dopo la mezza conferma arrivata qualche settimana fa da parte di Dana White, UFC ufficializza uno dei match più attesi dell'anno, con buona pace di tutti coloro che hanno giudicato – legittimamente – il venticinquenne Garbrandt troppo acerbo per tentare lo scippo alla cintura detenuta da Cruz.

Niente da fare dunque per T.J. Dillashaw (13-3) destinato ad attendere ancora il proprio momento dopo la controversa sconfitta arrivata a UFC Fight Night 81 per mano dello stesso Dominick Cruz. Curioso quanto la title shot concessa a Cody Garbrandt si riveli doppiamente una beffa per Dillashaw: l’enfant prodige del team Alpha Male è infatti riuscito a sorpassare l'ex compagno d'allenamento – il quale negli ultimi mesi del 2015 lasciò il camp creato da Urijah Faber (33-10) per trasferirsi assieme al proprio coach Duane Ludwig nell'appena fondato Elevation Fight Team – in quella che sarà la corsa al titolo delle 135 libbre, abdicato da Dillashaw proprio in occasione del match che lo vide uscire sconfitto contro l’attuale campione.

Dillashaw vs Cruz
Una delle classiche schivate di Dominick Cruz, in azione nel match che lo ha visto trionfare su T.J. Dillashaw a UFC Fight Night 81.

Striker fantasioso dalle mani pesantissime e dal solido background nel wrestling, Garbrandt si è messo in mostra grazie ad un perfetto mix di prestazioni convincenti, condite da una grande padronanza della dialettica. Sono ben note infatti le doti da trash talker di No Love, capace di stuzzicare Cruz anche in tempi in cui una ipotetica chance titolata non era ancora stata messa in discussione. Degne di nota per Cody Garbrandt le due vittorie arrivate sul ben più quotato Thomas Almeida (21-1) e sul giapponese Takeya Mizugaki (21-10-2), entrambe conquistate con due devastanti ko capaci di mettere in mostra le grandi doti da pugile del venticinquenne nativo di Uhrichsville, Ohio.

Cody Garbrandt e Takeya Mizugaki al termine del loro match
Takeya Mizugaki e Cody Garbrandt al termine del match vinto da quest'ultimo a UFC 202.

Tali doti saranno sufficienti per strappare la cintura a quello che ad oggi appare come uno dei GOAT delle MMA moderne? Ai posteri l'ardua sentenza. L’elusivo footwork di Dominick Cruz, unito alla sua perfetta amalgama tra striking e lotta, appaiono ostacolo difficilmente oltrepassabile per tutti i fighters presenti nel roster dei pesi gallo, giudicato comunque all'unanimità come uno dei più competitivi tra tutte le divisioni di peso presenti in UFC. Ad attendere al varco il vincitore del co-main event di UFC 207 vi saranno infatti combattenti del calibro di John Lineker (29-7) e Bryan Caraway (21-7) - oltre al già citato T.J. Dillashaw -, pronti a tentare il tiro mancino nei confronti di chi, nella serata del 30 dicembre 2016, uscirà dall'ottagono della T-Mobile Arena di Las Vegas, Nevada con la cintura ben salda tra le proprie mani.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.