De Bruyne difende Guardiola: "Tutti vorrebbero giocare come noi"

Quella fra De Bruyne e Guardiola è la storia di un amore clandestino finalmente diventato pubblico. Il belga difende Pep: "Tutti vorrebbero giocare come noi".

Il Manchester City non vince da 5 partite. De Bruyne crede però nella filosofia di Guardiola

630 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un amore clandestino che ora finalmente si palesa. Quello fra Kevin De Bruyne e Josep Guardiola è un rapporto molto particolare. Quando il belga un anno fa decise di lasciare il Wolfsburg, la squadra favorita per il suo acquisto sembrava fosse il Bayern Monaco. Guardiola lo voleva, lui voleva Guardiola. Poi all’improvviso ecco l’offerta del Manchester City che è riuscito a strapparlo alla concorrenza. Non solo, poche settimane dopo ecco la sorpresa: Guardiola va proprio al Manchester City. E in Germania in molti hanno ipotizzato che Pep abbia indirizzato De Bruyne in Inghilterra. Ora che i due sono finalmente uniti l’amore può diventare pubblico.

Exploit

Ieri De Bruyne ha scoperto di essere stato inserito nella lista dei 30 finalisti per il Pallone d’Oro. L’anno scorso in Premier League ha incantato: 7 gol e 9 assist in 25 presenze. In questa stagione, con Pep, sotto porta è ancora più decisivo: nelle 8 partite giocate ha segnato due gol servendo 5 assist. Un altro giocatore rispetto a quello che lasciò il Chelsea con la coda fra le gambe quasi tre anni fa.

Qui in Inghilterra tutti mi ricordavano per la mia esperienza ai Blues. Sono contento che il giudizio su di me sia cambiato.

La difesa di Pep

Intervistato da Sportsmail il belga ha però analizzato anche il momento della squadra, che, dopo aver vinto le prime 10 partite della stagione, viene da 5 risultati negativi di fila. Pep però non ha intenzione di cambiare filosofia di gioco:

Questo non è un mondo molto paziente, ma stiamo cercando di fare qualcosa di nuovo. Ci saranno alti e bassi, è inevitabile. Alcune squadre riusciranno ad adattarsi a noi, ma alla lunga faremo bene.

Anche perché, fino ad un mese fa, il Manchester City sembrava la squadra perfetta:

Quando le cose ci riescono è bellissimo far parte di questa squadra. Giochiamo nel modo in cui tutti vorrebbero giocare.

Vota anche tu!

Il City di Guardiola è pronto per vincere la Premier?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Infine un’ultima lancia spezzata in favore di Guardiola:

Se cambiasse ora il modo di giocare la gente gli chiederebbe il perché. Se cambiasse non potrebbe mai vincere davvero. Lui crede in questa filosofia ed è giusto che la porti avanti. Perché cambiare solo perché è in Inghilterra?

Già un anno fa qualcuno aveva ipotizzato che fra De Bruyne e Guardiola ci fosse stato qualche contatto che fosse andato oltre il consentito. Era un amore clandestino. Ora però si è finalmente palesato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.