Classifica marcatori della Serie A: lo strappo di Edin Dzeko

Nella classifica dei marcatori della Serie A, il bosniaco stacca tutti e, col gol al Palermo, è sempre più solo in vetta. Immobile e Callejon raggiungono Icardi, Bacca e Higuain.

Dzeko

178 condivisioni 0 commenti

di

Share

“Il diamante bosniaco” non molla la presa. La settimana scorsa, con la doppietta segnata al San Paolo, Edin Dzeko era balzato da solo al comando della classifica dei marcatori della Serie A e adesso ci ha preso gusto. Se sotto tentennano e procedono a sbalzi, lui non molla di un centimetro: otto gol in nove partite, ma quattro negli ultimi tre match, per una media-gol di 1,33. E non è tutto, perché il bosniaco ha anche prodotto ben 4 assist per i compagni: ciò significa che è entrato in 12 delle 23 reti finora segnate dalla Roma.

Dzeko festeggiato da Nainggolan

Dietro di lui, la concorrenza stenta a organizzarsi. L’ottobre nero dell’Inter di de Boer frena la produzione di Mauro Icardi, che un mese fa era capocannoniere solitario. Il capitano dei nerazzurri aveva segnato sei reti nelle prime cinque giornate, ma da allora è scomparso dai tabellini, tranne per un assist a Banega nel 2-1 subito a Roma dai giallorossi.

Higuain, neanche un tiro a Donnarumma

Procede a scatti, invece, Gonzalo Higuain che, finora, era andato a rete una giornata sì e una no, mentre stavolta ha saltato due appuntamenti con il gol, contro Empoli e Milan. Anzi, contro i rossoneri, in 90 minuti, non ha nemmeno tirato in porta. E l’argentino non è di sicuro uno che si nasconda, il problema, allora, forse sono i rifornimenti, come sottolinea Allegri:

Gonzalo è uno che si smarca sempre, noi dobbiamo essere bravi a cercarlo subito.

A secco è rimasto anche Carlos Bacca, proprio contro i bianconeri, in un match spigoloso e vibrante, che però il Milan si è aggiudicato grazie alla seconda rete in campionato del giovane Locatelli.

A Torino, gol dell'ex per Immobile

Sul secondo gradino della classifica dei marcatori della Serie A, i tre bomber sudamericani sono stati raggiunti a quota 6 da José Callejon e Ciro Immobile. L’attaccante spagnolo ha dato il via al successo del Napoli a Crotone, segnando di destro su assist di Mertens al 17’, tornando così al gol dopo quattro giornate di buio, in cui gli azzurri avevano racimolato altrettanti punti. Il laziale, dal canto suo, beccato dai suoi ex tifosi, ha segnato una rete al Torino, avviando la rimonta, sfociata poi nel 2-2 finale. Per Immobile si tratta della quarta rete nelle ultime tre partite, dopo la doppietta all’Udinese e il gol al Bologna.

La classifica dei marcatori

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.