Barcellona, infortunio Iniesta: a rischio anche il Clasico

Il centrocampista del Barcellona, toccato duro nel match di Valencia, starà fuori fra le sei e le otto settimane. Rischia di non giocare il 3 dicembre contro il Real Madrid.

Iniesta

526 condivisioni 0 commenti

di

Share

La vittoria del Mestalla ha lasciato sul campo strascichi polemici e un altro infortunio eccellente tra le fila del Barcellona, che dopo Jordi Alba e Piqué, usciti malconci dal turno di Champions League, hanno dovuto iscrivere anche Andres Iniesta nella lista degli indisponibili.

L'infortunio

La partita del centrocampista spagnolo è durata soltanto una manciata di minuti, il tempo di subire tre falli. Il terzo dei quali decisamente ruvido. Enzo Perez non ha fatto complimenti: ha sì toccato la palla, ma allo stesso tempo ha involontariamente bloccato la gamba di Iniesta, provocandogli un infortunio al ginocchio destro.

La diagnosi

I gesti e l’espressione del giocatore hanno immediatamente fatto suonare il campanello d'allarme sulla panchina del Barça: serviva il cambio. Dopo i primi esami lo staff medico del club ha rilasciato una dichiarazione ufficiale:

Iniesta ha subito una lesione parziale del legamento collaterale esterno e della capsula posteriore del ginocchio destro.

Il dolore di Iniesta è parso subito evidente

Tradotto: se tutto va molto ma molto bene, il centrocampista subirà uno stop di sei settimane, in caso contrario i tempi potrebbero allungarsi anche fino a otto settimane.

Quali partite dovrà saltare

Nella migliore delle ipotesi, insomma, Iniesta rientrerebbe il 3 dicembre, quando il Barcellona ospiterà il Real Madrid, nel Clasico previsto alle 16.15. Ma Mundo Deportivo paventa la possibilità che il 2016 di Iniesta sia finito al Mestalla: se, infatti, l’infortunio dovesse trascinarsi di un paio di settimane, il giocatore potrebbe rientrare dopo la pausa natalizia, saltando quindi anche il derby del 17 dicembre.

Iniesta non sarà sicuramente disponibile per tutti i match di ottobre e novembre, e cioè quattro partite di Liga (Granada, Siviglia, Malaga e Real Sociedad) e due insidiose trasferte di Champions, in casa del Manchester City e del Celtic Glasgow. In forse, il Clasico e i match contro Osasuna ed Espanyol di campionato, oltre alla trasferta europea di Mönchengladbach.

I possibili sostituti

Arda Turan e Rafinha, due dei probabili sostituti di Iniesta

Il sostituto naturale del manchego dovrebbe essere Arda Turan, che però ha problemi a un gomito e, soprattutto, garantisce meno copertura difensiva. Il turco si giocherà il posto con Rafinha, beniamino di Luis Enrique, che però solitamente preferisce schierarlo più a destra. Altre alternative, magari a seconda degli avversari e dell’intensità della partita, potrebbero essere André Gomes, giocatore di qualità e di fisico, che finora ha avuto poco spazio, e Denis Suarez, in grado di assicurare una buona disciplina tattica.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.