Classifica di Liga: Real Madrid primo da solo, Siviglia subito dietro

Nella nona giornata di Liga crolla l'Atletico a Siviglia lanciando proprio gli andalusi al secondo posto in classifica dietro al Real. Barcellona avanti col brivido a Valencia.

L'esultanza di Benzema

105 condivisioni 0 commenti

di

Share

Termina anche la nona giornata in Liga. E lascerà degli strascichi per qualcuno. Chiedere a Simeone, che con il suo Atletico Madrid perde in casa del Siviglia abbandonando la testa della classifica, occupata subito dagli andalusi prima della vittoria del Real Madrid in casa contro l'Athletic Bilbao. Tengono il passo anche il Barcellona e il Villarreal, ma analizziamo quanto successo sui campi spagnoli.

Il big match di giornata è chiaramente la sfida del Sanchez Pizjuan di Siviglia. Uno di fronte all'altro c'erano due personaggi per nulla banali: parliamo del duello tutto argentino tra il Cholo Simeone e Jorge Sampaoli, vinto dal'ex ct del Cile grazie a un gol nel finale di Steven N'Zonzi. Tre punti che pesano come un macigno dalle parti di Siviglia, perché sono valsi il primo posto solitario in classifica dopo 10 anni, anche se solo per poche ore. Già, circa tre ore per la precisione, perché il Real di Zizou nel posticipo del Bernabeu si è riportato in testa da solo battendo un ottimo Atheltic Bilbao per 2-1. Dopo il vantaggio firmato Benzema e il pareggio di Merino nel primo tempo, ci ha dovuto pensare Alvaro Morata a togliere le castagne dal fuoco al minuto 85, segnando di forza un gol che vale il primo posto.

Soffre tanto anche il Barcellona, che per sbarazzarsi del Valencia ha bisogno di un rigore a tempo scaduto. Dopo il vantaggio iniziale di Messi, i Blaugrana vanno sotto con il classico gol dell'ex segnato da Munir e dal raddoppio di Rodrigo. Ma a regalare tre punti a Luis Enrique ci pensano Suarez prima e ancora Messi (grazie al citato rigore) poi. Prandelli non riesce dunque a bissare il successo di Gijon, ma i segnali sono davvero ottimi. Tiene botta anche il Villarreal degli italiani, che contro il Las Palmas va sotto nel primo tempo con il gol di Kevin Prince Boateng, salvo poi rimontare nella ripresa con i gol di Sansone su rigore e Bakambu nei minuti di recupero.

La classifica della Liga

A ridosso del gruppo di testa, fa un balzo notevole il Celta Vigo che batte 4-1 il Deportivo La Coruna e sale a quota 13 in classifica riprendendosi dopo un avvio di stagione pessimo. Bene anche Real Sociedad e Malaga, vincenti rispettivamente in casa per 3-0 contro l'Alaves e 4-0 contro il Leganes. La partita più divertente della giornata è senza dubbio quella tra Espanyol ed Eibar: dopo il primo tempo finito 3-0 per gli ospiti, i catalani trovano una clamorosa rimonta e riescono a pareggiare la partita per 3-3. 

Vota anche tu!

Il Siviglia può lottare fino alla fine con le grandi?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

In zona retrocessione, detto della sconfitta del Valencia che resta ancorato a 9 punti, fa un piccolo passo avanti il fanalino di coda Granada che pareggia 0-0 contro lo Sporting Gijon, rimanendo però fermo a 3 punti e senza una vittoria. Cade invece l'Osasuna contro il Betis, rimanendo penultimo e in piena zona calda.

Il prossimo turno della Liga

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.