Bundesliga, Lipsia batte Werder 3-1: ora la Red Bull è seconda

La Red Bull Lipsia è incredibilmente a soli 2 punti dal Bayern Monaco primo: nessuna neopromossa aveva mai fatto così bene. Oggi battuto il Werder Brema per 3-1.

303 condivisioni 0 commenti

di

Share

I migliori di sempre. La Red Bull Leipzig vince anche l’ottava giornata di Bundesliga in casa col Werder Brema e sale al secondo posto. È la prima volta che una neopromossa resta imbattuta nelle prime otto di campionato. Decisiva oggi la doppietta di Keita. Nel finale le reti di Gnabry e Selke fissa il risultato sul 3-1.

La gara

Già nei primi 5 minuti si era capito che sarebbe stata solo una questione di tempo. Il Lipsia ha attaccato da subito a testa bassa, facendo intendere che sarebbe presto riuscito a segnare. La squadra di Ralph Hasenhüttl ha tenuto fin dal primo minuto il ritmo altissimo, dominando la partita in lungo e in largo. Inizialmente il Werder è riuscito a difendersi con ordine, una volta subito il gol però si è inevitabilmente aperto. Eppure al 31’ il Werder sarebbe potuto andare in vantaggio. Manneh entra in area ed ha un’ottima opportunità, invece di calciare però si lascia cadere ad un minimo contatto e spera nel rigore che però non c’è. Al 42' il Lipsia passa: Keita prende palla nel cerchio di centrocampo, salta tre avversari, evita anche Wiedwald e la butta dentro. Nella ripresa il Werder prova a cambiare atteggiamento. Al 50’, su cross di Gebre Selassie, pesca Gnabry in ottima posizione, Bernando però lo anticipa all’ultimo. Sul calcio d’angolo proprio Gnabry colpisce il palo.

Il Werder riesce a creare qualche problema al Lipsia ma nella seconda metà del secondo tempo cala drasticamente e subisce in contropiede il secondo gol di Keita. È Selke a servirgli la palla perfetta, solo da spingere in porta di testa. È la sua prima doppietta in Bundesliga. Già al 76’ il 2-1 però. Bella azione di Manneh che serve Bartels che pesca sul secondo palo Gnabry che accorcia le distanze. Il Werder trova nuova linfa vitale, ma all’ultimo secondo, con anche il portiere nell’area di rigore avversaria, subisce il contropiede del Lipsia che con Selke, che tira da fuori area a porta vuota e chiude la partita col gol del 3-1.

Vota anche tu!

Ti piacerebbe vedere il Lipsia in Champions League

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Curiosità

Il Lipsia è la prima neopromossa che resta imbattuta per le prime 8 partite. Si era fermata a 7 il Kaiserslautern di Otto Rehhagel, che poi però all’ottava perse proprio con il Werder e proprio per 3-1. Va detto però che il Kaiserslautern nel 1997-98 di punti ne aveva 19, uno in più rispetto al Lipsia ora.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.