Amburgo, la crisi è totale: i tifosi voltano le spalle al campo

L'Amburgo è ultimo con soli 2 punti conquistati e 2 reti segnate in 8 giornate, mai era partito così male in Bundesliga. I tifosi, stufi, protestano con vigore.

I tifosi contestano l'Amburgo, ultimo in Bundesliga.

444 condivisioni 0 commenti

di

Share

I dinosauri non si sono ancora estinti del tutto. Sulla terra ne esiste ancora uno, anche se non sta per nulla bene. Si tratta dell’Amburgo. È la società più antica della Germania, è l’unica squadra a non aver mai giocato nella zweite Bundesliga. Proprio per questa doppia longevità ha scelto come simbolo il dinosauro. Ma ora è in grave difficoltà. Due stagioni fa si è salvato allo spareggio dalla prima, drammatica retrocessione. Stessa cosa nel 2013-14. L’anno scorso invece si è salvato senza troppe sofferenze. Ora però è ultimo in classifica, con la peggior partenza della propria storia.

Il fatto

Con appena 2 punti conquistati e due gol segnati, oltre ad una differenza reti di -13, l’Amburgo ha stabilito un nuovo record. Negativo però. Mai aveva fatto così male nelle prime 8 giornate di Bundesliga. Venerdì l’umiliazione più grande: 0-3 in casa contro l’Eintracht. Squadra molle, svogliata, impaurita. Nonostante la pessima classifica venerdì allo stadio c'erano oltre 50mila persone. Che però, stufe, hanno dato le spalle al campo e fischiato i giocatori. A metterci la faccia, ancora una volta, René Adler:

Non ho voglia di farmi fischiare ogni volta. Non voglio essere lo stronzo che va sempre a spiegare le sconfitte. Mancano onore e dedizione.

Vota anche tu!

Questa è la peggior partenza nella storia dell'Amburgo: riuscirà comunque a salvarsi?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Gli altri giocatori si nascondono. L’Amburgo ha già cambiato allenatore. Via Labadia, panchina a Gisdol. Le cose però, almeno nell’atteggiamento della squadra, sono peggiorate. Per questo non credete a chi vi dice che i dinosauri sono estinti. Ce n’è ancora uno. Ma sta davvero molto male.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.