Valencia-Barcellona, Siviglia-Atletico e Real-Bilbao nella 9° di Liga

Incrocio di sfide in questa giornata con sei delle prime sette in classifica che si affrontano. Turno aperto da Osasuna contro Betis. Derby tra Celta e Deportivo.

Il tridente del Barcellona

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

La nona giornata di Liga promette sulla carta tanti gol e spettacolo. Sicuramente qualcosa cambierà dopo questo weekend, con tanti scontri diretti. Cinque squadre potrebbero salire in vetta alla classifica al termine di questo turno. Salta immediatamente all'occhio Valencia-Barcellona, Siviglia-Atletico Madrid e Real Madrid-Athletic Bilbao, ma andrebbe data la giusta attenzione alla sfida tra le due rivelazioni Villarreal-Las Palmas e anche al derby galiziano tra Celta Vigo e Deportivo La Coruña, importanti in chiave salvezza anche i match tra Osasuna-Betis e Granada-Sporting Gijon. Ma andiamo per gradi.

Vota anche tu!

Al termine della 9^ giornata, chi sarà in testa?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Il programma della 9^ giornata di Liga

A Pamplona si aprono le danze

Squadra spagnola
Betis Siviglia affamata di punti

Apre gli importanti giochi del nono turno l'Osasuna che ospita il Betis Siviglia. A Pamplona, messi in palio tre punti fondamentali in chiave salvezza per entrambe le squadre che non sono partite con il piede giusto in questa stagione. La squadra allenata da Monreal cerca il primo successo casalingo stagionale davanti ai propri tifosi nello scontro diretto contro il Betis lontano 2 punti in classifica e reduce da 2 sconfitte consecutive. 

Eibar fa le prove da grande

Dopo appena un punto raccolto nelle ultime due partite, l'Eibar è chiamata a un test di maturità che sicuramente valuterà la fondatezza delle ambizioni degli uomini di Mendilibar, a ridosso della zona Europa League. Verifica complicata anche perché l'Espanyol, avversario di giornata, non farà sconti e cercherà con tutte le forze la vittoria scaccia-crisi che manca esattamente da un mese.

Prandelli sfida il Barça

Allenatore Valencia
Cesare Prandelli, allenatore del Valencia

In una manciata di settimane, l'allenatore può fare miracoli? La risposta la darà il Mestalla, intorno alle 18.00 quando sarà terminata la sfida tra Valencia e Barcellona. Dopo il successo al debutto di Cesare Prandelli in casa dello Sporting Gijon, il match di sabato non è dei più semplici con il Barcellona che anche in Champions ha dimostrato di essere in salute e di poter punire chiunque quando e come vuole.

Il crocevia

Le pari classifica Real Sociedad e Deportivo Alaves si sfidano per capire realmente le rispettive forze, dinanzi ad un avversario molto simile. Lunghissima lista di indisponibili tra le fila di entrambe le squadre che arrivano a questa sfida provenienti reduci da due percorsi simili. I padroni di casa fanno valere molto il fattore campo, visto che 7 dei 10 punti totali sono stati conquistati davanti ai propri tifosi. L'Alaves sembra avere la stessa peculiarità: una sola vittoria lontano dal proprio stadio, però prestigiosa e con il Barcellona nell'insolito ruolo di vittima illustre.

Granada cerca della prima vittoria

Potrebbe essere già tempo di ultima chiamata per il Granada, che chiuderà la giornata di sabato con la partita contro lo Sporting Gijon. Solamente due punti in classifica dopo otto giornate e il 7-1 subito una settimana fa dall'Atletico Madrid costringono Ochoa e compagni a fornire delle risposte immediate. Non se la passa molto meglio lo Sporting Gjion, 5 punti in classifica sopra. Difficile capire se prevarrà la paura di perdere oppure il desiderio dei tre punti.

Spagnoli
Granada ultimo in classifica

Derby Galiziano

Probabilmente non prende il titolo di tutti i giornali spagnoli, perché gli altri 3 big match oscurano quello che è un derby ricco di valore e significato. Superfluo parlare di classifica quando in campo scendono Celta Vigo contro Deportivo La Coruña: i tre punti in palio rischiano di rappresentare solamente un dettaglio, è l'onore e il rispetto il vero bottino da conquistare con qualunque mezzo.

Derby galiziano
Il derby galiziano della scorsa stagione tra Deportivo La Coruña e Celta Vigo

Atletico Madrid prova la fuga

Con tutta probabilità la partita più attesa e imprevedibile di questo turno di Liga. L'Atletico Madrid è sì primo in classifica e anche in Champions League non ha commesso passi falsi, ma il Siviglia in casa non ha lasciato nemmeno le briciole. Dodici punti in quattro partite al Ramón Sánchez Pizjuán. Godin e compagni supereranno l'ennesima difficile prova?

Allenatore e capitano Atletico Madrid
Simeone con il suo capitano Godin

Malaga in rampa di lancio

Meglio tardi che mai per il Malaga che dopo 4 giornate passate a sonnecchiare è partita in ritardo in Liga, conquistando nelle ultime 4 giornate 7 dei 9 punti totali in classifica. Tra i ragazzi di Juande Ramos e la terza vittoria consecutiva c'è il Leganes che nasconde più insidie del previsto, visto che è squadra da trasferta con tutte e 3 le vittorie stagionali conquistate lontano dal Butarque.

Sfida tra aspiranti big

Gli spagnoli
Las Palmas vera sorpresa stagionale

È ancora presto per definire la sfida tra Villarreal e Las Palmas big match, ma il tempo potrebbe accorciarsi notevolmente per una delle due squadre in caso di vittoria. Le due sorprese della Liga si sfidano a El Madrigal in quello che è il duello tra 5° e 7° in classifica. Facile annusare il profumo di Europa, difficile conquistarlo: molto verrà deciso nella sfida di sabato.

Il Real chiude i giochi

Allenatore e attaccante Real Madrid
Zinedine Zidane si coccola Cristiano Ronaldo

Il Real Madrid di Zinedine Zidane ospita al Bernabue l'Athletic Bilbao. Entrambe le squadre sono reduci dall'impegno europeo ma le due rose a disposizione dei due tecnici non sono lontanamente paragonabili. I Blancos sono ancora imbattuti in questa stagione ma reduci da due pareggi consecutivi in casa, mentre i baschi non hanno mai pareggiato in questa Liga. Il pronostico sembra scontato, il risultato invece è tutto da scoprire.

Classifica della Liga

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.