Real Madrid, viva la cantera! Viva Asensio e Lucas Vazquez

Asensio segna quanto Bale e Cristiano Ronaldo, Lucas Vazquez si fa trovare sempre pronto. Zidane può stare tranquillo, i titolari hanno le spalle coperte.

301 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel Real Madrid dei trasferimenti e degli ingaggi galattici esiste anche il “costo 0”. Tra colpi a basso prezzo e la “cantera” (ossia le giovanili) - che negli ultimi anni ha reso insuperabile il Barcellona – Zidane si sta dotando di alternative valide. E amate. Il pubblico del Bernabeu, benché snob ed esigente, non può non riconoscersi nelle lacrime versate da Asensio nel giorno della presentazione al Real Madrid. Lui, cresciuto a Maiorca, ha sempre tifato e sognato in blanco. Tanto basta a renderlo uno di loro. E lui ripaga la fiducia segnando ad ogni esordio: dalla Supercoppa Europea alla Champions League, passando per la Liga.

Asensio come Bale e CR7

Ha segnato quanto Bale e Cristiano Ronaldo, ma non si tratta solo dei gol: ci mette anche pazienza e sacrificio. La pazienza di chi sa di essere un investimento nel lungo periodo: chi è costato 75 milioni deve dare i frutti subito, lui può aspettare. Nelle gerarchie resta dietro a Isco e James, nonostante un rendimento migliore. A ciò va aggiunto il sacrificio: perché Asensio, trequartista puro, è stato schierato dappertutto, dall’ala sinistra al centrocampo. Lui sorride, segna e fa segnare. Pur essendo arrivato al Real a 19 anni, sa che lì c’è una struttura gerarchica che non si può distruggere: bisogna inserirsi. Lentamente. 

Lucas Vazquez, dalla cantera con furore

Lucas Vazquez è un canterano puro. L’anno scorso ha dimostrato di essere un sostituto degno del Real Madrid, sulla fascia destra. Sa inventare, dà profondità e si sacrifica anche in difesa; ora ha anche segnato anche in Champions. Cosa deve far di più - si chiede Marca - per essere titolare? Dovrà saper aspettare e non mancare le chance. Anche al Real Madrid, il club più elitario al mondo, si può fare una lenta, paziente, giovane rivoluzione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.