Harry Redknapp investe sua moglie Sandra e la manda all'ospedale

Non è un buon momento per Harry Redknapp, che dopo essere stato sfiorato da uno scandalo-scommesse ieri mattina si è reso protagonista di uno strano incidente.

L'ex tecnico del Tottenham, Harry Redknapp

884 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ci sono due ragioni perché un uomo investa sua moglie con la macchina: per vendetta, e allora ti trovi in una pagina di cronaca nera, oppure per distrazione, e allora stai guardando una slapstick comedy. Il caso di Harry Redknapp è di non facile collocazione: l'attuale commissario tecnico della Giordania è infatti salito agli onori della cronaca per aver messo sotto sua moglie Sandra e averla trascinata per qualche metro, prima di accorgersi di quello che stava accadendo. Farebbe ridere, se non fosse che la donna ha subito lesioni piuttosto serie a un piede. 

L'incidente è avvenuto mercoledì mattina nei pressi di un centro commerciale a Westbourne, nel Dorset, a pochi chilometri dalla residenza dei Redknapp. Secondo le ricostruzioni rese al Daily Mail da alcuni testimoni, la donna è scesa dai veicolo e il marito è ripartito, non rendendosi conto che un lembo dell'abito della moglie era rimasto incastrato nella portiera. Solo dopo aver percorso diversi metri, Redknapp ha sentito le urla della moglie e ha tirato il freno. Purtroppo, non in tempo utile per evitare danni oltre allo spavento: chi ha assistito alla scena ha dichiarato che la signora Sandra sarebbe stata molto dolorante e avrebbe perso molto sangue, mentre Harry Redknapp è parso comprensibilmente scosso per l'accaduto.

Un'ambulanza è accorsa tempestivamente e mrs Redknapp è stata trasportata in ospedale, per essere sottoposta a un intervento chirurgico al piede ferito. Le sue condizioni non destano preoccupazione. Per l'ex tecnico di Tottenham e QPR non è proprio un momento felice. Qualche settimana fa, nel bel mezzo della tempesta-Allardyce, Redknapp è cascato nella stessa trappola, ammettendo a dei giornalisti del Telegraph sotto mentite spoglie di essere sempre stato consapevole che alcuni suoi giocatori scommettevano sulle partite in cui erano impegnati, pratica vietatissima dalla Football Association. 

harry redknapp giordaniaGetty
Harry Redknapp, c.t. giordano dal marzo 2016

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.