Champions League: "Finale a New York?". Il presidente Ceferin: "Si può"

Il presidente della UEFA apre a una finale di coppa fuori dai confini europei. "Ma le regole di assegnazione devono essere chiare"

338 condivisioni 0 commenti

Share

La finale di Champions League potrebbe essere giocata a New York. Non la prossima di certo (sede designata Cardiff), ma per il futuro è una possibilità che è stata presa in esame. Come conferma lo stesso presidente UEFA Aleksander Ceferin:

Potrebbe essere un'idea, ma dobbiamo approfondirla. Per i tifosi non sarebbe un problema: muoversi dal Portogallo all'Azerbaijan, per esempio, è pressappoco la stessa cosa che andare a New York

Il presidente UEFA Ceferin

Le regole attuali, stabiliscono che le sedi delle finali delle coppe europee cambino da stagione a stagione, ma restando sempre nei confini continentali. Questa, sarebbe una svolta storica.

Il processo di assegnazione deve essere chiaro: ottenere la finale di Champions League o di Europa League come un favore politico non è di certo la scelta da fare.

Vota anche tu!

Vi piacerebbe una finale fuori dai confini europei?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.