Mondiale per Club: stasera l'esordio di Trento contro il Minas

Trento esordisce stasera, ore 20.30 in esclusiva Fox Sports (canale 204 di Sky), contro i padroni di casa del Minas. Quinta partecipazione iridata per il libero Colaci.

Lanza e Trento vogliono tornare a salire sul podio Mondiale

882 condivisioni 0 commenti

di

Share

Inizia stasera, in esclusiva su Fox Sports (canale 204 di Sky) l’avventura della Trentino Volley nel Mondiale per Club. Gli uomini di Lorenzetti sfideranno alle ore 20.30 (16.30 locali) i padroni di casa del Minas nella gara valida per la pool B. La manifestazione si svolgerà a Betim, già sede delle edizioni del 2013 e del 2015. Trento è imbattuto contro le squadre brasiliane: nei tre precedenti - con il Mians si tratta del primo confronto - ha sempre vinto. I gialloblù infatti hanno battuto per 3-1 il Sesi San Paolo del 12 ottobre 2011, e 3-2 (gara della prima fase) e 3-0 (finale) il Sada Cruzeiro fra il 16 ed il 19 ottobre 2012.

Giannelli palleggiatore di Trento
Giannelli, regista della Diatec che cerca di riconquistare il trono Mondiale

Trento prende parte all’evento grazie all’invito ricevuto dalla FIVB: i trentini tornano a giocare, a due anni e mezzo di distanza dall’ultima volta, una manifestazione che ha reso popolare il club trentino in molte parti del mondo grazie anche alle vittorie ottenute dal 2009 al 2012 e al terzo posto del 2013, proprio nella località brasiliana. L’allenatore della Diatec Trentino Angelo Lorenzetti .

Il Mondiale per Club è un manifestazione difficilissima perché raccoglie grandissime squadre, il nostro compito è molto difficile ma noi vogliamo fare bene. Potremo misurare il nostro valore ogni giorno, partita dopo partita. Il primo impegno contro i padroni di casa è già di altissimo livello: il Minas è una squadra che ha due armi importanti, il fondamentale d’attacco e una rosa molto ampia che quindi può fornire parecchie soluzioni al suo allenatore. Ci siamo però preparati bene e vogliamo dire la nostra sino in fondo.

Colaci per lui quinta edizione della rassegna Mondiale
Colaci, ben 23 gettoni alla rassegna iridata

Rosa senza problemi per coach Lorenzetti all’esordio nella manifestazione. Come lui ben otto gialloblù non hanno mai giocato il Mondiale per Club: l’opposto Nelli, gli schiacciatori Antonov ed Urnaut, i palleggiatori Giannelli e Blasi, i centrali Daniele Mazzone e Simon Van de Voorde, il libero Chiappa. Massimo Colaci è il veterano della manifestazioni: per lui infatti sono ben cinque le partecipazioni, per un totale di 23 presenze iridate in campo.

L'avversario

Il Minas Tenis Clube, società organizzatrice, ha concentrato tutti gli sforzi sulla rassegna iridata, sacrificando anche la finale del recente torneo del Minas Gerais (lo stato a cui appartiene il distretto di Belo Horizonte), persa nettamente col Sada Cruzeiro risparmiando un paio di effettivi. Il volley è solo una parte della Polisportiva che può vantare anche altre discipline come pallacanestro, calcio a 5, nuoto, judo e, tennis.

La pallavolo è fra le più importanti: il Minas svolge attività ad alto livello nel volley dagli anni '70 ed è una delle poche ad aver sempre preso parte alla SuperLiga brasiliana maschile dalla sua nascita (1994-1995). Per il Minas 7 scudetti (il maggior numero fra le squadre brasiliane), con l’ultimo  successo nel 2006/07.

Il cubano Bisset, alle prese con un infortunio, il palleggiatore Gelinski e l’esperto martello Fuchs sono le individualità di spicco della squadra affidata a Tambeiro. Gli altri titolari sono solitamente lo schiacciatore Wesz, i centrali Silva e De Jesus ed il libero Rogerio. 

 La rosa del Minas Tenis Clube

 1. Maique Reis (Libero), 2. Eduardo Sobrinho (Palleggiatore), 4. Rogerio Batista Carvalho Filho (Libero), 5. Tiago Wesz (Schiacciatore), 5. Bruno Felicio De Jesus (Centrale), 7. Thiago Gelinski (Palleggiatore), 8. Willian Cesar Coelho Rabel (Schiacciatore), 9. Samuel Fuchs (Schiacciatore), 10. Thiago Vanole Nogueira Silva (Schiacciatore), 13. Flavio Gualberto (Centrale), 14. Yordan Bisset Astengo (opposto), 16. Gabriel Franco (Schiacciatore), 17. Petrus Silva (Centrale), 20. Aboubacar Dramè Neto (Opposto). Allenatore: Tambeiro Nery Pereira.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.