Guardiola stuzzica Messi: "Forse un giorno vorrai cambiare squadra..."

A poche ore da Barcellona-Manchester City, il manager catalano parla del futuro di Messi: "Forse un giorno vorrà che i suoi figli imparino l'inglese".

320 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un vero corteggiamento, o una semplice furbata? Josep Guardiola strizza l’occhio a Lionel Messi a poche ore dalla supersfida fra Manchester City e Barcellona in Champions League. Lo vuole davvero portare in Inghilterra, o spera solo di inibirlo in vista della gara di stasera?

Il fatto

Nella conferenza stampa che ha preceduto la gara del Camp Nou, Guardiola ha gettato l’amo.

Auguro a Leo di giocare per sempre a Barcellona e di finire la carriera qui. Forse un giorno vorrà andare da qualche altra parte, forse vorrà che i suoi figli imparino l'inglese. Se un giorno Messi decidesse di lasciare il Barcellona comunque sarebbero 6 o 7 le squadre a volerlo. E dove andrà dipenderà da lui, non certo da me.

Vero, a volere Messi, eventualmente, sarebbero molti club. Vero anche però che il City di soldi da investire ne ha tanti e che Guardiola potrebbe riuscire a convincerlo a trasferirsi effettivamente in Inghilterra. Perché però stuzzicare l’argentino proprio a poche ore dallo scontro diretto? Non è che Guardiola volesse solo inibirlo? Anche perché di complimenti a Leo, Pep ne ha fatti anche altri:

È evidentemente il miglior giocatore al mondo, sono contento si sia ripreso dall’infortunio e sia pronto per giocare.

Frenata

Poi però Guardiola ha anche voluto precisare che non ha provato, né proverà a rubare i giocatori al Barcellona.

Quando sono arrivato al City non ho provato a chiamare né Messi, né Suarez, né Neymar o Iniesta. Sapevo che Ter Stegen voleva giocare e l’ho chiamato. Ma se chiamo un giocatore è solo con queste premesse.

A poche ore dalla supersfida del Camp Nou però si parla esclusivamente di mercato. Di Messi che potrebbe decidere di far crescere i figli in Inghilterra e di chiamate che ci sono o non ci sono state. Potrebbe essere una furbata di Pep per spostare l’attenzione. Oppure è partito il corteggiamento...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.