Classifica marcatori Premier League: comanda sempre Diego Costa

Nella classifica dei marcatori della Premier League l’attaccante del Chelsea segna una rete al Leicester e rimane in testa da solo, davanti a Lukaku, in gol contro il Manchester City.

Diego Costa

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nella classifica dei marcatori della Premier League cominciano a manifestarsi alcune certezze. La prima, più eclatante, è rappresentata da Diego Costa, uno che con Conte pare rivitalizzato, tanto che in otto partite di Premier è già arrivato a sette reti e guida la graduatoria dei bomber, mentre in tutta la stagione scorsa era arrivato a segnarne 12.

Kane e Vardy, dove siete?

E, proprio guardando la classifica dei marcatori della stagione scorsa, emergono altre certezze, meno lusinghiere però, per altri giocatori che ne furono i principali protagonisti. Harry Kane, Jamie Vardy e Riyad Mahrez, in quella graduatoria, occupavano rispettivamente il primo, il secondo e il quinto posto, con 25, 24 e 17 reti. Oggi, fra infortuni, bicchieri di porto e bizze estive sono quasi scomparsi dai radar, tanto che sommando i loro gol si arriva in totale a cinque, quanti ne ha segnati da solo Michail Antonio nel West Ham nei primi cinque turni. E se è vero che il bomber del Tottenham anche la stagione scorsa carburò tardi, le due Foxes, dopo otto turni erano rispettivamente a quota 7 e a quota 5: 12 gol in due, contro gli 8 totali realizzati dal Leicester quest’anno. Una “siccità” che riflette la crisi della squadra di Ranieri.

Vardy e Mahrez abbracciati dopo un gol, una scena che quest'anno si verifica raramente

Diego Costa e Lukaku

Proprio contro il Leicester, Diego Costa si è confermato capolista solitario della classifica dei marcatori della Premier League, aprendo le marcature al 7’ minuto: Sette gol e due assist in otto match sono il suo biglietto da visita, che spiega perché Antonio Conte lo tenga in campo sempre per 90 minuti, con la sola eccezione degli spiccioli finali contro il Burnley.

Doppietta per Theo Walcott contro lo Swansea

Ha cominciato a segnare con regolarità anche Romelu Lukaku, alla sesta rete nelle ultime cinque partite, per una media-gol di 1,2. L’Everton non vince da un mese, ma i suoi gol stanno tenendo a galla la squadra di Koeman, che rimane a ridosso della zona coppe europee. Al terzo posto, Sergio Agüero e Michail Antonio sono rimasti a secco e sono stati raggiunti da Theo Walcott, protagonista con una doppietta del successo dell’Arsenal sullo Swansea, aperto proprio dal suo uno-due micidiale a cavallo della mezzora di gioco. Ora anche il Gunner è a quota 5.

La classifica dei marcatori della Premier League

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.