Amburgo, 7^ divisione: bimba morsa da un cane, rissa fra 50 persone

Un rottweiler ha attaccato una bambina di due anni ferendola al braccio. Scoppiata la rissa fra circa 50 persone, l'arbitro ha chiamato la polizia e sospeso la gara.

Partita sospesa ad Amburgo dopo che un cane aveva morso una bambina a bordo campo.

102 condivisioni 0 commenti

di

Share

Urla, pianti, e una rissa furibonda. Ad Amburgo è stata sospesa una partita di calcio dopo che erano dovute intervenire tre pattuglie della polizia per calmare una rissa che ha coinvolto circa 50 persone. Il tutto è successo dopo che un cane, a bordo campo, aveva morso una bambina di 2 anni ferendola.

Il fatto

Nella partita fra Zonguldakspor e Harburger TB, valida per il campionato della Bezirksliga, la settima serie tedesca, giocatori e tifosi sono venuti alle mani, obbligando l’arbitro a chiamare la polizia e a sospendere la partita. Fra primo e secondo tempo, Rabia, una bambina di due anni, stava giocando con un rottweiler che, improvvisamente, le è saltato addosso mordendola al braccio destro. La bimba ha cominciato a urlare e a piangere, provocando la reazione di alcuni tifosi presenti che si sono avventati contro il padrone del cane. Dopo qualche insulto è scoppiata una vera e propria rissa, che ha coinvolto una cinquantina di persone, compresi diversi giocatori. L’arbitro, non riuscendo a riportare la calma, ha chiamato la polizia che è intervenuta con tre volanti. Partita sospesa e bambina portata immediatamente all’ospedale, dove è stata medicata. Se l’è cavata con una cicatrice, ma lo zio di Rabia è imbestialito:

Mia sorella sta malissimo. Ha visto come il cane aggrediva e feriva sua figlia. La piccola sarebbe anche potuta morire.

La Lega Calcio di Amburgo indagherà su quanto accaduto e deciderà che provvedimenti prendere. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.