Bundesliga, Wolfsburg-Lipsia 0-1: fa tutto Forsberg

Lo svedese sbaglia un calcio di rigore nel primo tempo, poi firma il gol vittoria alla Volkswagen Arena. La squadra di Hasenhüttl è seconda insieme al Colonia.

992 condivisioni 0 commenti

di

Share

La domenica di Bundesliga si chiude con il colpo grosso del Lipsia. Alla Volkswagen Arena, la matricola terribile conquista il secondo posto in classifica grazie alla vittoria per 1-0 sul Wolfsburg. Forsberg sbaglia un rigore nel primo tempo, poi rimedia con il gol decisivo da fuori area.

Primo tempo

Hecking punta a riportare i suoi in una migliore posizione di classifica, la squadra della Red Bull non vuole alzarsi dal tavolo europeo. L'inizio di partita sorride ai padroni di casa, che vanno al tiro nel giro di pochi secondi: Draxler si accentra e testa i riflessi di Gulácsi, che si distende ed evita il peggio. Secondo tentativo affidato a Vieirinha, che ne salta due prima di indirizzare il pallone appena a lato del palo destro. La prima occasione degli ospiti, però, è colossale: pasticcio di Casteels, che poi atterra Werner appena dentro l'area. Forsberg si incarica di battere il rigore, ma lo tira malissimo e soprattutto fuori, pur spiazzando il portiere. Il Lipsia non si scoraggia, al contrario aumenta la pressione: Kaiser impegna ancora Casteels dal limite, poi Poulsen spreca a centro area dopo aver ricevuto un invitante cross basso. Il Wolfsburg prova a reagire, ma non crea nulla di pericoloso. Si va all'intervallo sullo 0-0.

Secondo tempo

La ripresa comincia con lo stesso protagonista di fine primo tempo. Poulsen ci riprova e stavolta inquadra la porta, ma Casteels si oppone. I padroni di casa non riescono a ripartire con efficacia: entrano Bruno Henrique e Brekalo, ma l'esito non cambia. Anzi, peggiora. Demme dialoga sulla sinistra con Poulsen, che scarica il pallone verso Forsberg. Lo svedese, dopo il rigore sbagliato, si fa perdonare con un destro a giro da fuori area che si insacca nell'angolino alla sinistra di Casteels. Inutile il tuffo del portiere, che non riesce ad evitare il vantaggio del Lipsia. La squadra di Hasenhüttl riesce ad addormentare il gioco e gestire l'1-0: le sostituzioni nel finale di partita spezzano i ritmi, sfavorendo un timido assalto del Wolfsburg, che abbandona le speranze di un pareggio con la parata di Gulácsi su Brekalo. I tre punti vanno alla neopromossa.

Il gol di Forsberg spedisce il Lipsia al secondo posto, a pari merito con il Colonia ed a soli 2 punti di distanza dal Bayern capolista. Adesso serve allungare la striscia positiva nel match contro casalingo contro il Werder Brema. Per gli uomini di Hecking, invece, è la terza sconfitta in quattro partite. La trasferta sul campo del Darmstadt si trasforma in una delicata sfida salvezza.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.