White: "Cyborg vs Rousey? Possibile qualora Ronda vincesse a UFC 207"

Il presidente della UFC illustra i prossimi piani legati al futuro di Ronda Rousey: tra questi, potrebbe esservi il tanto sospirato superfight con Cris Cyborg.

Dana White espone i prossimi piani della UFC

8 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ronda Rousey (12-1) è pronta al ritorno. L’ex campionessa dei pesi gallo tornerà infatti a calcare l’ottagono più famoso al mondo, e lo farà attraverso la porta principale: in occasione di UFC 207 – ultimo evento del 2016, atteso in data 30 dicembre -, la bionda judoka californiana avrà infatti la possibilità di riconquistare il titolo che è stato saldo alla sua vita per più di tre anni. Lasciati alle spalle gli spauracchi legati alla tremenda sconfitta arrivata per mano di Holly Holm (10-2), la Rousey si prepara a tornare alla ribalta nel match che lo vedrà opposta alla neo-campionessa Amanda Nunes (13-4), brasiliana alla sua prima difesa titolata.

Amanda Nunes vs Miesha Tate
Amanda Nunes colpisce Miesha Tate in occasione del loro match a UFC 200

Dopo aver messo ko Miesha Tate (18-6) nel main event di UFC 200, per la forte grappler carioca giunge dunque l’ora del battesimo di fuoco. Conscia del fatto che una vittoria su Ronda Rousey la innalzerebbe ancor di più al rango di top fighter femminile, Amanda Nunes dovrà far fronte alla fame e alla voglia di rivalsa dell’ex dominatrice dei bantamweight, desiderosa di scacciare i fantasmi del passato e dimostrare a tutti i detrattori quanto il ko patito in quel di Melbourne a UFC 193 sia stato niente più che un semplice incidente di percorso.

Ronda Rousey tenta di colpire Holly Holm
Ronda Rousey tenta di colpire Holly Holm in quello che fu il loro incontro a UFC 193

Si preannuncia dunque uno scenario rovente in quello che sarà il main event della card di scena alla T-Mobile Arena di Las Vegas. A scatenare tuttavia un impetuoso polverone ancor più scottante ci ha pensato il presidente della UFC Dana White, il quale nel corso di una intervista rilasciata alla trasmissione sportiva in onda su Fox Sports Radio “The Herd with Colin Cowherd”, ha chiarito quanto gli scenari delineati in caso di vittoria di Ronda Rousey siano già in discussione. Sembrerebbe infatti prendere forma – dopo svariati anni di tentativi andati a vuoto – il clamoroso dream match che vedrebbe opposte Cris “Cyborg” Justino (17-1-1) e la stessa Rousey. Condizione fondamentale tuttavia sarebbe la riconquista del titolo da parte di quest’ultima, come precisato dallo stesso White nel corso del proprio intervento.

So bene di mio quanto Cris Cyborg voglia questo match. Adesso, anche Ronda sembrerebbe essere dello stesso avviso. Dunque, i piani stabiliti per la Rousey sono i seguenti: a UFC 207, lei proverà a riportare a casa il titolo che fu suo. Qualora ciò si verificasse, il match che la vedrebbe opposta alla Cyborg potrebbe finalmente vedere la luce.

Cris Cyborg alla cerimonia del peso di UFC 198
Cris Cyborg

Una apertura decisamente più volitiva rispetto alle precedenti. Chissà che – vista la recente benedizione da parte del presidente UFC – il match tanto agognato da tifosi e addetti ai lavori non possa finalmente vedere la luce nel corso del prossimo anno, con buona pace di tutti coloro che a gran voce hanno richiesto il confronto tra quelle che verranno ricordate dai posteri come due atlete di punta delle MMA moderne.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.