Daniel Agger e il suo amore per il Liverpool tatuato sulle dita

L'ex difensore del Liverpool si è tatuato lo stemma dei Reds sull'indice e l'anulare della mano destra: "Mi sento parte integrante di questo club".

Agger esulta dopo un gol con il Liverpool

918 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un amore viscerale e intenso che nemmeno il tempo è riuscito a scalfire. Daniel Agger e il Liverpool, un binomio vincente che dal 2006 al 2014 ha fatto emozionare e appassionare i tifosi dei Reds. E anche per questo motivo, per le notti di Anfield, per i trofei conquistati, per le gioie e i dolori vissuti con quella gente e quella città, il difensore danese ha deciso di sottoscrivere una sorta di "rinnovo di contratto" tatuandosi su due dita della mano destra lo stemma del club. 

Ci ho pensato per molto tempo, mi sento parte integrante di questo club, di questa città e di questi tifosi. È stata una decisione semplice, Liverpool mi manca ancora moltissimo.

Il giocatore, dopo 232 presenze e 14 gol con i Reds, ha speso gli ultimi due anni della sua carriera nel suo paese d'origine, tra le file del Brondby. A giugno di quest'anno ha deciso di ritirarsi, anche in seguito ad alcuni guai fisici che lo avevano tenuto lontano dai campi di gioco per troppo tempo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.