Pogba e le difficoltà con Mourinho: "Mi chiede di giocare come Pirlo"

Il centrocampista francese ammette di avere difficoltà a giocare da playmaker: "Mourinho vuole che recuperi il pallone e che partecipi di più alla fase difensiva".

Immagine di Pogba, Manchester United

470 condivisioni 0 commenti

di

Share

La pressione si è trasformata in critiche, così Paul Pogba non ha retto l’impatto. Dopo il passaggio dalla Juventus al Manchester United, il francese pagato più di 100 milioni di euro si è ritrovato schiacciato dai giudizi negativi: 8 presenze, un solo gol, spesso in campo spaesato, lontano parente del centrocampista visto in bianconero. Il gol all’Olanda con la maglia della Francia gli ha fatto tornare il sorriso, anche se qualche problema in casa Red Devils lo accusa.

Mourinho mi dà istruzioni, io cerco di seguirle ma a certe richieste mi devo adattare. Vuole che recuperi il pallone, che partecipi di più alla fase difensiva e lavori per la squadra. Tutte cose che non sono nel mio stile di gioco e a cui mi devo abituare. Mi chiede di giocare un po' come Pirlo.
Lo sfogo riportato dal quotidiano A Bola appare chiaro: la grande e grossa difficoltà per il Polpo è il ruolo. Circa due settimane fa, in Europa League, lo Special One aveva litigato con i suoi assistenti proprio per la posizione in campo dell'ex Juve. Mou gli chiede alcune cose, lui ha bisogno di tempo per immagazzinarle e farle sue. Il tempo degli esami non finisce mai in Inghilterra, ora però bisogna vincere e convincere. Pogba lo sa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.