Ironia spagnola: "Buffon? Doveva cambiare ticket del parcheggio"

Il comico Leo Harlem di As scherza sulla buona sorte che ha accompagnato la Spagna nelle ultime trasferte. Il portiere italiano? "Preoccupato per il parcheggio della sua auto".

1 condivisione 0 commenti

di

Share

Volendo semplificare parecchio, Leo Harlem ad As fa un po' il Maurizio Crozza del calcio spagnolo. La sua è un'ironia molto più bonaria e senza imitazioni, grana grossa e poche elucubrazioni, bisogna arrivare a un pubblico vasto. Il comico spagnolo concentra, in un video di un paio di minuti, il suo editoriale sugli ultimi avvenimenti del mondo del calcio iberico: ecco, forse un Gene Gnocchi, ma meno stralunato e graffiante.

Gioco forza, il suo ultimo video-editoriale si occupa della Nazionale spagnola, reduce dalla trasferta italiana e dalla campagna d'Albania, che le hanno fruttato un pareggio a Torino e la vittoria sulla formazione di De Biasi. Simpaticamente Leo ringrazia entrambi gli avversari per aver evitato alla Spagna pianti e sofferenze del recente passato, anche attraverso i gentili omaggi dei due portieri, Buffon e Berisha che, dice, hanno seguito l'esempio di ter Stegen:

L'uscita di Buffon? Andava di corsa, doveva cambiare il ticket del parcheggio. Eri preoccupato per la tua auto, Buffon?

La papera di Buffon. Harlem ringrazia

Poi ringrazia anche Berisha e scherza sull'ammirazione che tutte le tifoserie avversarie mostrano per Andres Iniesta:

Iniesta qui, Iniesta là, hey, calma, Andresito è nostro, ok?

Iniesta l'altra sera contro l'Italia

La chiusura, poi, accantonata l'ironia, è tutta da "volemose bene":

Meno polemiche per favore, lasciamo stare Sergio Ramos e la faccenda della 'camiseta' tagliata di Piqué: dobbiamo sostenere la squadra di Lopetegui. Forza Roja!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.