Inghilterra, lo York City cerca un allenatore: "Mandateci il curriculum"

Il club di quinta divisione inglese, dopo aver esonerato McNamara, ha pubblicato un annuncio per trovare il nuovo manager. Per candidarsi c'è tempo fino al 14 ottobre.

York City, club di quinta divisione inglese

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

A.A.A. Allenatore cercasi. Non è un modo di dire, lo York City è alla ricerca di un profilo giusto per sostituire Jackie McNamara. Il club, che milita nella National League - la quinta divisione inglese -, ha pubblicato sul proprio sito un annuncio di lavoro. Come candidarsi? Come ogni altro lavoro: mandi il curriculum e aspetti la chiamata:

Lo York City Football Club cerca candidature per la posizione di primo Team Manager. Chi fosse interessato e fosse in possesso dei requisiti e qualifiche richieste per gestire un club di calcio professionistico, mandi il proprio curriculum vitae.

Due settimane per decidere

Risollevare la situazione del club. Questo il compito che toccherà al nuovo allenatore. Lo York City non vince da ben sette partite, 6 sconfitte e un pareggio. Dopo la retrocessione dello scorso anno, la società aveva deciso di affidare la panchina all'ex difensore e bandiera del Celtic, McNamara.

Ma i risultati sono tutt'altro che buoni, con la squadra che gravita nelle ultime posizioni di classifica. Da qui la decisione del presidente Jason McJill:

Dopo una lunga discussione è stato concordato che le prestazioni e i risultati, nel complesso, non sono accettabili, né hanno raggiunto gli standard attesi. Al fine di assistere questo periodo di transizione, il Presidente ha chiesto a McNamara di continuare ad allenare la squadra fino a quando verrà trovato un candidato idoneo. Questo processo dovrebbe essere completato entro due settimane.

Il comunicato pubblicato sul sito parla chiaro. Inoltre, si potrà inviare la propria candidatura non oltre venerdì 14 ottobre. Aspiranti allenatori sbrigatevi. Astenersi perditempo.

I precedenti

Non è la prima volta che una società cerca il proprio tecnico su Internet. Recentemente è successo anche ad una Nazionale. Dopo aver esonerato Wilmots, la Federazione belga ha lanciato un annuncio sul proprio sito invitando gli interessati a mandare il proprio CVNel testo venivano elencate le sette caratteristiche necessarie per diventare ct del Belgio:

1) Esperienza e risultati nel mondo del calcio che cambia velocemente;
2) Capacità provata nel trasmettere conoscenze tattiche a giocatori di alto livello;
3) Capacità provata nel lavorare con gli esperti di calcio moderno ad alto livello;
4) Capacità di gestire situazioni ad alto livello competitivo;
5) Abile comunicatore;
6) Capacità di gestione di un gruppo;
7) Capacità di operare in una struttura e in un'organizzazione esistente e piena fiducia nel lavoro di squadra del settore finanziario, commerciale e della comunicazione. 

Normale voler ambire al posto di allenatore di una nazionale o di una squadra prestigiosa. Chi di voi, giocando ai videogame, non ha mai sognato di guidare un gruppo di calciatori verso la gloria. E c'è qualcuno che si è anche proposto. Si tratta di Adam Kneale, un cittadino inglese che esattamente un anno fa ha deciso di spedire il proprio curriculum vitae al Liverpool per prendere il posto di Brendan Rodgers. Con tanto di risposta dei dirigenti dei Reds.

Il giovane inglese però non ha alcuna esperienza in campo calcistico, se non quella di aver condotto il Portsmouth dalla seconda Divisione al primo posto della Premier League su FIFA 15, il tutto solamente in quattro stagioni. Difficile stabilire se sia più geniale l'idea del ragazzo o il fatto che il Liverpool abbia deciso di rispondergli, sottolineando che il club ha bisogno comunque di un esperto del settore calcistico e non videoludico. Se solo Adam sapesse che la panchina dello York City è libera...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.