Pat Dunne e il contratto da 35 sterline a settimana

Il nipote dell'ex portiere del Manchester United ha reso pubblica l'offerta di rinnovo del contratto proposta dal club nel 1965: lo stipendio era di 35 sterline a settimana.

Dunne, portiere del Manchester United dal 1964 al 1967

200 condivisioni 0 commenti

di

Share

Altri tempi, altro calcio, altri calciatori. Il Manchester United la scorsa estate ha speso più di 105 milioni di euro per assicurarsi Paul Pogba e puntare dritto alla vittoria della Premier League. Riavvolgendo il nastro di 50 anni però, ci si rende conto di come alla stessa squadra, per puntare allo stesso obiettivo, bastasse molto meno

Ibrahimovic e Pogba

A dimostrarlo è stato il nipote di Pat Dunne, portiere dei Red Devils dal 1964 al 1967 e campione d'Inghilterra nella stagione 1964/1965. Il ragazzo, risistemando alcuni scatoloni, ha trovato il rinnovo di contratto che il club del nord ovest d'Inghilterra offrì al nonno al termine della prima stagione trascorsa a Old Trafford. Quanto si legge nel foglio - mostrato da Daily Mail - è surreale, se comparato con le cifre alle quali siamo abituati:

Di comune accordo con la Football League e la Football Association, volevamo informarla che il club desidererebbe averla ancora con se e le vorrebbe offrire un estensione del contratto di due ulteriori anni, con l'opzione di rinnovo per altri due anni, come specificato nell'accordo. Il suo salario sarà di 35 sterline a settimana, dal 1 luglio 1965 al 30 giugno 1967, più eventuali bonus, specificati negli allegati che le sono stati inviati. 

Mr. Matt Busby sarà disponibile nel suo ufficio per discutere qualsiasi variazione o per rispondere a qualsiasi sua domanda. 

Distinti saluti,

La segretaria

Più semplice e chiaro di così era difficile immaginarselo. Il portiere irlandese, arrivato nell'estate del 1964 dallo Shamrock Rovers per poco più di 10 mila sterline, accettò il rinnovo del contratto e difese i pali dello United per altri due stagioni, prima di essere venduto al Plymouth Argyle per 5 mila sterline nel giugno del 1967. I tempi sono cambiati e il calcio ha vissuto una vera e propria metamorfosi, questo contratto ne è la chiara dimostrazione. Vi immaginate Pogba pagato 15mila euro con uno stipendio di 40 euro a settimana? 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.