Dana White nega le voci del match fra Anderson Silva e GSP a UFC 206

I rumors riguardo al match fra la leggenda Anderson Silva e il mito Georges St-Pierre non si placano. Ma Dana White nega tutto: "GSP non vuole tornare a combattere!".

silva

19 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel weekend appena trascorso Michael Bisping ha difeso il titolo dei pesi medi UFC dall'assalto di Dan Henderson. Ma c'è almeno un altro match che merita divulgazione, vista l'hype che ha suscitato il solo rumor. Si parla di Anderson Silva contro Georges St-Pierre, incontro che si pensava dovesse essere il main event di UFC 206. L'incontro fra i due era già in discussione quando entrambi gli atleti erano al picco massimo delle rispettive carriere, ma non ha mai visto la luce. Quando GSP ha annunciato l'intenzione di tornare a combattere nelle MMA, sono state molte le voci che hanno accostato i due ex campioni. St-Pierre ha iniziato il percorso che lo vedeva prepararsi per superare i test USADA per combattere a UFC 206 nella sua Toronto. Si è parlato anche di un possibile scenario che lo vedeva sfidare Tyron Woodley, ma Woodley alla fine difenderà la cintura dei pesi welter dall'assalto di Stephen Thompson a UFC 205. 

st pierre
Georges 'Rush' St-Pierre

Venerdì 7 ottobre Patrick Cote, peso welter in forza a UFC, ha twittato sul possibile rumor, ma il cinguettio non è più presente sul suo profilo. Per aggiungere carne al fuoco, il figlio di Anderson Silva ha aggiunto una foto al suo profilo Instagram che faceva pensare che il match fosse in fase di lavorazione. Dana White, a cui è stato chiesto delle continue supposizioni riguardo al match da BT Sport, ha negato ogni speculazione e ha dichiarato che non crede al ritorno di GSP nelle MMA. Marketing o verità?

Non è vero, nulla di questo è vero. So che tutti parlano di questa cosa, ma GSP non è nemmeno vicino alla chiusura del contratto. Ve lo dico ancora, non credo che GSP voglia tornare a combattere. È quello che penso. Voi conoscete i combattenti così come li conosco io, credete che GSP voglia combattere? Non era contento di combattere neanche quando combatteva! E dopo tre anni credete che muoia dalla voglia di tornare? No, non credo. Il combattimento non avverrà. Non credo che GSP tornerà mai. E forse non è poi una cosa così brutta. Si è ritirato, è uscito di scena da campione, è ricordato come uno dei migliori di sempre, secondo me ha perso quel fuoco che aveva dentro tanto tempo fa. Per qualche ragione gli piace tirar fuori il suo nome e dire che potrebbe tornare, così tutti iniziano a parlare del suo ritorno, ma io non credo sia ciò che vuole davvero.

Ovviamente tutti sanno che White potrebbe annunciare all'ultimo minuto il ritorno di GSP nella card di UFC 206. Per adesso però siamo nel campo delle illazioni e St-Pierre non è un membro del roster UFC. Di Silva ha parlato anche Gegard Mousasi dopo aver battuto Belfort, ma White ha dichiarato che se l'olandese vuole tentare la scalata al titolo avendo battuto il quinto fighter in classifica nei mesi, deve pensare a qualcuno fra Jacare, Rockhold, Weidman o Romero. Il problema è che questi quattro pesi medi, i migliori al mondo, sono già impegnati fra loro. Infatti la cintura è in mano a Michael Bisping. Solo il tempo ci dirà cosa succederà. Si sa solo che sia Silva che GSP non hanno un match in programma, il canadese per ovvie ragioni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.