Svelato il segreto della longevità calcistica di Ibrahimovic

L'attaccante del Manchester United, che ha recentemente compiuto 35 anni, riesce a mantenersi giovane grazie all'aiuto costante del massofioterapista Dario Fort.

Zlatan Ibrahimovic, 35 anni per la punta svedese

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Chi trova un amico, trova un tesoro. Zlatan Ibrahimovic trovando un amico massofisioterapista, ha trovato l'elisir di lunga vita calcistica. Il segreto che mantiene giovane, determinato e fisicamente impeccabile l'attaccante del Manchester United ha un nome e un cognome: Dario Fort. Per i tanti che si chiedevano come lo svedese riuscisse, nonostante i 35 anni compiuti pochi giorni fa, a continuare a fornire prestazione di alto livello e probabilmente a migliorarsi costantemente, finalmente si è trovata la risposta.

Attaccante Manchester United
Zlatan Ibrahimovic con Dario Fort ai tempi del PSG

La punta dei Red Devils ha conosciuto il massofioterapista italiano ai tempi del Milan e non l'ha più lasciato andare. La coppia infatti non si è divisa né con il passaggio dell'attaccante in Ligue 1, al Paris Saint Germain, né con il trasferimento in Premier League, alla corte di José Mourinho al Manchester United. Dario Fort cura ogni aspetto della vita in campo e fuori di Zlatan Ibrahimovic, alla continua ricerca della perfezione fisica ma anche psicologica.

Centrocampista e attaccante Manchester United
Zlatan Ibrahimovic e Ander Herrera

Ibrahimovic è impressionante, sembra che abbia 28 anni. Si allena ogni giorno senza fare pause in modo professionale. È molto aggressivo con i compagni perché esige sempre il meglio e ha continuamente voglia di vincere. Sinceramente non so come faccia

ha dichiarato dal ritiro della nazionale spagnola il suo compagno di squadra Ander Herrera. Una testimonianza che sintetizza e rappresenta il pensiero popolare di molti compagni, avversari e tecnici. Tra questi anche Antonio Conte, che alla vigilia della sfida agli Europei contro la Svezia non aveva dimenticato di sottolineare la prestanza fisica di Ibrahimovic. Anche lo stesso attaccante lo scorso aprile aveva rilasciato un'intervista al sito della Uefa che confermava queste sensazioni

Non mi sono mai sentito meglio: sono nato vecchio e morirò giovane. È tutta una questione di testa, l'età è solo un numero.

Ibrahimovic però aveva tenuto nascosto Dario Fort, la sua vera pozione magica. Al PSG, non solamente i 113 gol in 117 partite di Ligue 1 hanno convinto i dirigenti parigini dei reali benefici del lavoro dell'italiano su Ibrahimovic, perché anche Marco Verratti usufruì dei servizi di Fort. Nonostante qualche attrito con Marcelo Pereira Da Costa, il fisioterapista di Thiago Silva, il PSG in estate ha provato a trattenere Fort in Francia, ma il richiamo dell'Inghilterra, il fascino dello United e soprattutto il "cliente" diventato amico Ibrahimovic hanno fatto la differenza.

Il lavoro quotidiano, anche durante l'estate ha subito dato i frutti con Ibrahimovic che si è presentato al centro medico del Manchester United stabilendo un nuovo record di forza. L'apporto di Fort su Ibrahimovic è indiscutibilmente importante, così come la presenza dello svedese nella formazione allenata da José Mourinho, che a settembre non ha esitato a concedere quattro giorni di riposo alla punta mentre i suoi compagni erano impegnati con le rispettive nazionali. Decisione presa ovviamente su consiglio di Fort, l'ombra e il vero segreto della longevità calcistica di Zlatan Ibrahimovic.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.