Sabitzer su Hinteregger: "Parla prima di pensare, ma non è cattivo"

Compagni di squadra in Nazionale, nemici nella vita. Marcel Sabitzer risponde con ironia agli attacchi di Martin Hintergger al Lipsia e lo trasforma in una Cassandra.

Marcel Sabitzer risponde con ironia ai duri attacchi di Martin Hinteregger al Lipsia

275 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nemiche-amiche. In questo caso i protagonisti del racconto sono due calciatori e non Julia Roberts e Susan Sarandon, come nel film diretto da Chris Columbus nel 1998. Si tratta di Martin Hinteregger e di Marcel Sabitzer, compagni di squadra e teoricamente amici in nazionale, avversari nella vita di tutti i giorni. L’attaccante del Lipsia ha risposto a tono al difensore dell’Augsburg che la settimana scorsa aveva acceso la polemica con dichiarazioni molto particolari.

Preferisco retrocedere con l’Augsburg che vincere trofei col Lipsia

Nel weekend, nello scontro diretto, i tifosi del Lipsia lo hanno fischiato, e Hinteregger, che pure afferma di essersi goduto la serata, è uscito sconfitto. Ora la nuova frecciatina, scoccata da Sabitzer verso il suo compagno di nazionale.

Provocazione

Con 7 punti la classifica dell’Augsburg non è particolarmente preoccupante. Attenzione però: alle spalle dei giallorossi ci sono infatti squadre come Wolfsburg, Schalke e Werder Brema partite teoricamente con ben altre ambizioni. Se alla lunga queste tre dovessero risalire, il 12esimo posto dell’Augsburg diventerebbe 15esimo, vale a dire l’ultimo utile per salvarsi. Ecco quindi che la classifica, col Darmstadt appena due punti sotto, non è poi tanto rassicurante. Ne approfitta Sabitzer per provocare Hinteregger

Martin lo conosciamo tutti. Dice le cose più rapidamente di quanto non vorrebbe. Parla prima di pensare. Ma non è cattivo. Ora però se retrocede, retrocede...

Ed ecco che Hinteregger, che fino allo scorso weekend era apprezzatissimo in Germania perché il professionista che più di tutti si era esposto contro la Red Bull, improvvisamente viene trasformato da Sabitzer in una Cassandra. Martin rischia seriamente di aver predetto una sventura che l’Augsburg spera però non si avveri. A differenza di Sabitzer. A lui, pur essendo amico di Hinteregger, un poì l’Augsburg in zweite Liga farebbe ridere.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.