Messi, gli infortuni non lo fermano: è il migliore del mondo nel 2016

Mundo Deportivo presenta la classifica dei migliori goleador e assistman di tutto il 2016: nonostante gli infortuni, la stella del Barcellona è primo in entrambe le graduatorie.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Il migliore è ancora lui. Nonostante la pubalgia, che troppo spesso torna a farsi sentire obbligandolo ai box per qualche settimana, Lionel Messi è il miglior giocatore del 2016. A eleggerlo tale il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, che ha stilato una classifica degli attaccanti più prolifici dell'anno tenendo in considerazione non solo le volte che hanno gonfiato la rete, ma anche il numero di assist sfornati.

I migliori attaccanti del 2016 per Mundo Deportivo
I migliori attaccanti del 2016 per Mundo Deportivo

Nonostante l'ultimo stop - avvenuto durante la partita contro l'Atletico Madrid -  che lo ha costretto a saltare tre partite, i numeri di Messi sono straordinari, nessuno è riuscito a sfruttare la sua assenza per eguagliarlo. L'unico capace di pareggiare i 43 gol dell'argentino è il compagno di squadra Luis Suarez, distaccato però nel numero degli assist: "solo" 21 rispetto ai 27 della Pulce. Al terzo posto il nuovo re di Manchester, sua maestà Zlatan Ibrahimovic, che nelle poche partite finora disputate in Inghilterra ha già fatto capire che i suoi 34 anni sono un puro accidente biografico di cui lui non sente il peso, ma che anzi impreziosiscono il suo strapotere fisico con un'aggiunta di esperienza.

Ibrahimovic contro il Leicester
Ibrahimovic: 34 anni e non sentirli

Fuori dal podio, il terzo della MSN, il brasiliano Neymar: per lui due assist in più del compagno di squadra uruguaiano, ma ben 17 gol in meno. Cristiano Ronaldo - anche lui, come Messi, fermato a più riprese da infortuni - arriva solo quarto in questa speciale classifica: i suoi 35 gol e 12 assist non bastano per eguagliare i suoi colleghi, ma sembrano invece sufficienti per assicurargli il Pallone d'Oro di quest'anno, visto che in bacheca ha messo la Champions League e l'Europeo col Portogallo. 

Cristiano Ronaldo con la Champions League
Champions e Europeo per CR7 quest'anno

Chiudono la punta dell'Atletico Madrid Griezmann e il neo centravanti della Juventus Higuain: impressionante notare che nonostante l'argentino abbia stabilito un nuovo record in Italia (ha superato di una rete Nordhal che nel 1949-'50 ne aveva segnati 35 in un solo campionato), risulti ultimo a confronto con gli altri bomber d'Europa.

Higuain nuovo numero 9 della Juve
Higuain: primo in Italia, ma ultimo in Europa

Sulla via del recupero

E intanto sembra che Leo Messi abbia già recuperato dal suo infortunio: si sta allenando da solo, senza nessuna pressione, ma ha già calpestato il prato del centro sportivo del Barcellona. Il suo ritorno è previsto per il 15 ottobre, giorno della gara contro il Deportivo La Coruna, ma solo per qualche minuto. Il vero rientro dell'argentino è da attendere per il big match contro il Manchester City di mercoledì 19 ottobre. Tutti gli altri attaccanti sono avvertiti: sfruttino al meglio queste poche partite rimaste, perché Messi sta per tornare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.