Classifica marcatori Serie A: Bacca e Higuain raggiungono Icardi

Nella classifica dei marcatori della Serie A, l’interista viene raggiunto dal milanista e dallo juventino. Dietro di lui, Callejon, Belotti e Dzeko. Altra rete decisiva per Simeone jr.

Bacca

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Quando il gioco si fa duro, i duri scendono in campo. La Serie A arriva al settimo turno e anche la classifica dei marcatori comincia a delinearsi, con i protagonisti più attesi che non mollano le prime posizioni. Se Mauro Icardi aveva provato a dare uno scrollone andando in gol sei volte in quattro turni, stavolta, rimasto a secco a Roma, è stato raggiunto in prima posizione da Carlos Bacca che, su rigore, sia pure contestato, ha dato il via alla rimonta del Milan in casa contro il Sassuolo, e da Gonzalo Higuain, autore di una doppietta a Empoli.

Bacca, in gol su rigore contro il Sassuolo

Per il colombiano si tratta del terzo gol nelle ultime quattro partite, mentre l’argentino è alla seconda doppietta, dopo quella rifilata al Sassuolo il 10 settembre. Capocannoniere nella scorsa stagione, Higuain ha voluto mandare un segnale forte e chiaro alla concorrenza: quest’anno magari gioca un po’ meno, ma per la classifica dei cannonieri vuole esserci anche lui. E a proposito di Juventus, è arrivato anche il primo acuto di Paulo Dybala, ancora in bianco finora: il primo gol del micidiale 3-0 che ha ammutolito il Castellani è opera sua.

Doppietta a Udine per Ciro Immobile

A quota 5, fermi sia José Callejon che Andrea Belotti, è arrivato Edin Dzeko che, con un gol ma soprattutto con una partita a tutto campo, ha zittito quei tifosi che non lo hanno mai troppo amato. C’è fermento un gradino sotto, dove Milik, Kessié, Defrel e Borriello sono stati raggiunti da due attaccanti in grande forma. Ciro Immobile ha rifilato due gol a un’Udinese troppo smarrita e arrendevole, che ora proverà a dare una sterzata senza Beppe Iachini, mentre Iago Falque, alla terza rete in due turni, dopo la Roma ha contribuito ad abbattere anche la Fiorentina, dando corpo ai sogni dei tifosi del Torino.

Seconda rete consecutiva per Giovanni Simeone

E se il Genoa di Juric sogna, al settimo posto ma con una partita da recuperare, buona parte del merito va ascritta anche a Giovanni Simeone. Il figlio del Cholo, approfitta dell’assenza di Pavoletti e alla seconda presenza da titolare va di nuovo in gol. Una rete pesante quella segnata a Bologna, che regala tre punti al Genoa e dimostra che Gio è ragazzo affidabile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.