Retroscena Klopp, l'Amburgo lo scartò perché aveva i pantaloni bucati

A raccontarlo è lo stesso Jurgen che nel 2008 era ad un passo dall'Amburgo. Lo scartarono per motivi davvero curiosi, lui andò al Dortmund e vinse due campionati.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

È un po’ come dare buca ad una ragazza al liceo e scoprire, anni dopo, che è diventata una modella famosissima. Per quanto possa sembrare strano oggi, per un club che da anni lotta per salvarsi, l’Amburgo nel 2008 ha a lungo pensato se assumere Jurgen Klopp, prima di decidere di scaricarlo perché fumatore e perché aveva qualche buco nei pantaloni.

Il fatto

In settimana l’Amburgo ha cacciato Bruno Labbadia e ha affidato la propria panchina a Markus Gisdol. È il 15esimo cambio di panchina negli ultimi 15 anni, l’11esimo negli ultimi 8. E pensare che nel 2008 c’era la seria possibilità di prendere Klopp, attualmente alla guida del Liverpool. A raccontare l’episodio è stato lo stesso Jurgen alla RedaktionsNetzwerk Deutschland:

Il problema fu che io volevo essere preso in considerazione come allenatore. L'Amburgo in realtà fece una specie di casting. So che nel rapporto su di me venne scritto che ero bambinesco con la stampa, che ero ritardatario, che fumavo e che avevo dei buchi nei pantaloni.

Klopp, 49 anni
Jürgen Klopp, 49 anni

Evidentemente l’Amburgo, forse perché club più antico in Germania, dava importanza anche all’immagine, e Klopp da questo punto di vista non è di certo il più elegante degli allenatori. Oggi però Jurgen commenta così quell’episodio:

Purtroppo fumatore lo sono davvero. Ritardatario no, non lo sono mai stato in tutta la mia vita. E il rapporto con la stampa... mi sembra un'idiozia. Fecero perfino presente che il mio soprannome è "Kloppo", chiedendosi quanta autorità avessi.

Jurgen svela anche quella che fu la sua reazione in quell’occasione:

Quando lo venni a sapere gli dissi: "Ragazzi, guardate altrove. Se davvero vi interessano queste cose non possiamo lavorare insieme, io sono un allenatore. Non mi chiamate mai più".

In questi anni l’Amburgo di allenatori ne ha chiamati davvero tanti. Di problemi ne ha avuti pure di più. E pur avendo il numero di Klopp in rubrica ormai nessuno in società ha il coraggio di digitare il numero di quel tecnico che dal 2008 in poi ha vinto due campionati e ha raggiunto la finale di Champions League. D’altronde sarebbe complicato anche chiamare una modella di fama mondiale dopo averle dato buca al liceo…

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.