Europa League, figuraccia Inter! Goleade di Roma e Fiorentina. Sassuolo Ko

Sul velluto Fiorentina (5-1) e Roma (4-0): Totti assist-man, doppietta per Babacar e Zarate. Il turnover costa caro a Di Francesco (3-1), l'Inter inciampa a Praga (3-1).

La delusione dei nerazzurri

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sei punti è il bottino guadagnato dalle quattro italiane impegnate nella seconda giornata di Europa League. Uno in più rispetto al primo turno. Due vittorie e due sconfitte equamente distribuite a livello di orario (3 punti provenienti dalle due partite delle 19.00 e 3 alle 21.00), con il fattore campo che ha fatto la differenza. Ma andiamo a vedere nel dettaglio com'è stata la serata di Inter, Fiorentina, Roma e Sassuolo.

Inter, altra figuraccia europea

L'Inter che aveva trovato condizione, convinzione e risultati in Serie A ed era chiamata a una risposta in Europa, delude a Praga dove lo Sparta vince 3-1. Dopo la clamorosa sconfitta casalinga al debutto contro l'Hapoel Beer Sheva per 0-2, la squadra di Frank De Boer perde ancora e rimane a 0 punti in classifica,
ultima nel del girone K di Europa League dove comandano con 4 punti gli israeliani e il Southampton che hanno pareggiato 0-0.

Passeggiata Viola

Goleada della Fiorentina all'Artemio Franchi contro i malcapitati del Qarabag. Dopo lo 0-0 della prima giornata, fiera del gol per la squadra di Paolo Sousa grazie alle doppiette di Babacar e Zarate e al gol di Kalinic: al triplice fischio è 5-1. I Viola salgono così in vetta alla classifica del gruppo J a quota 4 punti, in coabitazione con il Paok che ha vinto in casa dello Slovan Liberec per 1-2.

Totti da urlo, la Roma va

Totti e la sua Roma non smettono di festeggiare il compleanno del capitano e danno spettacolo all'Olimpico. Più che avversario, spettatore non pagante l'Astra Giurgiu che soccombe 4-0 e resta desolatamente a zero punti. Partita impreziosita dalle giocate del numero 10 giallorosso che ha messo lo zampino in tutte quattro le reti. La Roma sale a 4 punti nel gruppo E in compagnia dell'Austria Vienna che ha pareggiato 0-0 in casa contro il Viktoria Plzen (a 2 punti).

Sassuolo decimato e sconfitto

Un Sassuolo decimato dagli infortuni (mancavano, solo per citarne alcuni, Berardi, Cannavaro, Missiroli, Matri e Duncan) torna con 0 punti dal Belgio. Il Genk supera gli emiliani 3-1 grazie ai gol di Karelis, Bailey e Buffel, mentre di Politano è la rete della bandiera. Visto la contemporanea vittoria dell'Athletic Bilbao sul Rapid Vienna (1-0 al San Mames), tutte e quattro le squadre del gruppo F sono a 3 punti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.