Athletic Bilbao-Rapid Vienna, l'arbitro tentenna: gol, no è rigore, anzi offside

L'arbitro francese prima concede il gol a Williams, poi assegna il rigore e infine annulla la rete, giustamente, per fuorigioco. Suggerimento dall'alto? Alla fine vincono i baschi.

Athletic Bilbao-Rapid Vienna Europa League

313 condivisioni 0 commenti

di

Share

La moviola in campo, occulta per il momento, sta muovendo i primi passi. I meccanismi vanno oliati e ci vuole pazienza. Da parte di tutti, tifosi, giocatori, cronisti e anche direttori di gara. Anzi, soprattutto da parte loro, perché sono gli arbitri, alla fine, quelli più svantaggiati da un sistema ancora poco chiaro, che a volte li costringe a delle figuracce. Come quella alla quale si è sottoposto, suo malgrado, il signor Tony Chapron, il francese designato a dirigere Athletic Bilbao-Rapid Vienna di Europa League.

Aduriz atterrato: rigore?

All'ultimo minuto del primo tempo i baschi avevano creato una buona opportunità in attacco con Iñaki Williams. In posizione di fuorigioco l'attaccante spagnolo aveva servito Aduriz, che prima di essere ostacolato fallosamente dal portiere Strebinger gli aveva restituito il favore smarcandolo davanti alla porta vuota: gol e arbitro che convalida indicando il centrocampo.

Il lungo consulto fra l'arbitro e i suoi collaboratori

Partono le proteste degli austriaci, Chapron si consulta con i collaboratori e cambia idea una prima volta: gol annullato, rigore per il fallo su Aduriz e ammonizione a Strebinger. Sono già passati quasi tre minuti, la palla è sul dischetto, quando succede qualcosa. Monsieur Chapron ci ripensa: niente rigore, cartellino giallo annullato e squadre negli spogliatoi.

Alla fine ha vinto l'Athletic

La decisione finale è quella giusta, per fortuna, perché il fuorigioco di Williams era precedente al fallo - nemmeno poi tanto violento - su Aduriz e quindi il gioco andava fermato lì. Quello che va rivisto, semmai, sono i tempi: o la moviola va in campo - come nel rugby, per esempio - e ci si prende tutto il tempo necessario, o chi è addetto a guardarla "di nascosto" deve essere molto più veloce a esaminare le immagini, altrimenti i poveri Chapron faranno sempre più la figura del sor TentennaPer la cronaca, e per fortuna di Chapron, i baschi alla fine hanno vinto: 1-0, con gol di Beñat al 64'.

Vota anche tu!

Sei favorevole alla moviola in campo?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.