Leicester, Vardy l'anti-dieta: "Un bicchiere di Porto prima della partita"

Non solo Red Bull, tabacco e fagioli, l'attaccante del Leicester continua a rivelare curiosi dettagli riguardo la sua alimentazione non proprio da sportivo.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

In principio fu il tabacco da masticare, portato in mano mentre andava agli allenamenti dell'Inghilterra. Seguì la lattina di Red Bull appena sveglio e i fagioli come spuntino mattutino. Poi è toccato al bottiglione di Vodka da tre litri in cui diluiva le caramelle. Ora è il turno del bicchiere di Porto alla viglia del match.

Attaccante del Leicester
Harry Kane e Jamie Vardy nel ritiro della nazionale, l'attaccante del Leicester con il tabacco in mano

L'autobiografia di Jamie Vardy continua a far discutere, soprattutto in merito alla strana alimentazione dell'attaccante del Leicester:

L'anno scorso alla vigilia del debutto stagionale in Premier League contro il Sunderland ho riempito una bottiglia di plastica con del Porto e l'ho bevuta guardando la TV. Mi ha aiutato a restare tranquillo e a dormire. Visto che ho segnato il giorno dopo, non ho più cambiato abitudine.

Rituale che non è dato sapere se ha portato più benefici o fortuna, fatto sta che l'inglese ha chiuso la stagione con 24 gol in campionato che gli sono valsi il titolo di vice-capocannoniere dietro solamente ad Harry Kane, lontano una rete. Gol che sono serviti soprattutto a trascinare alla vittoria della Premier il suo Leicester.
Non diventerà sicuramente nutrizionista in futuro, ma qualcuno riesce forse a criticarlo?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.