"Sono Gio e non mi manda papà". Simeone jr: tecnica, gol e tanta "garra"

Contro il Pescara prima da titolare e primo gol in Serie A per il figlio di Diego, che ha 21 anni e idee chiare: "Col Real Madrid non tratterei nemmeno". E non chiamatelo Cholito.

Simeone jr

453 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ha respirato pane e calcio fin dal cordone ombelicale, Giovanni. E se di cognome fai Simeone mica poteva andare diversamente. Nato a Madrid nel 1995, ha vissuto in Italia dal 1997 al 2003, al seguito del padre Diego, prima a Milano, sponda Inter, e poi a Roma, quando il papà vinceva con la Lazio. Un po' come dire che ha imparato fin da subito ad andare controcorrente, mai dalla parte della massa, visto che anche a Madrid i Simeone hanno sempre vestito il biancorosso, rigorosamente.

L'esultanza di Giovanni Simeone al suo primo gol in Serie A

Che il ragazzo non rispetti le convenzioni e non guardi in faccia a nessuno lo hanno capito anche a Pescara: a luglio Giovanni, deciso a cimentarsi nel calcio europeo, era conteso fra Sporting Lisbona e, appunto, Pescara. Ma proprio quando sembrava stesse per firmare con i biancazzurri, è spuntato Preziosi che l'ha impacchettato e l'ha portato a Genova, quella rossoblù, storica e tanto argentina. Vabbè, nel calcio sono cose che capitano, si sa, però che anziché scusarsi Giovannino abbia scelto proprio la squadra di Oddo come vittima del suo primo gol in Serie A, a Pescara non l'hanno proprio mandata giù.

Contro il Pescara Giovanni Simeone ha giocato la prima da titolare

Domenica, assente Pavoletti, Juric lo ha spedito in campo da titolare per la prima volta e lui lo ha ripagato al volo: rasoiata di sinistro su imbeccata in profondità di Gentiletti e gol, il primo in Serie A. Non male per uno che finora ha giocato tre spezzoni di partita nel Genoa. Ma Gio - questo è il soprannome che si è conquistato, guai a chiamarlo Cholito - al gol ci è abituato. Cresciuto nel River Plate con l'ex nerazzurro Ramon Diaz, l'anno scorso è passato al Banfield, guarda caso ex squadra di Javier Zanetti, e a 20 anni ne ha segnati 12 in una stagione. Ma ne ha realizzati anche 10 in 12 match con l'Under 20 albiceleste, vincendo il Campionato sudamericano di categoria.

"Al River non era facile". Ecco il mostruoso taglio di capelli impostogli dai compagni anziani

Ha le idee chiare, Giovanni. Ascolta Diego e i suoi consigli, ma ascolta soprattutto l'allenatore e i compagni, perché se c'è una cosa che non sopporta è che lo chiamino il figlio di:

Al River non era facile far capire ai miei compagni che se ero lì non era perché ero figlio di. Poi è arrivata la Seleccion ed è stato un grande orgoglio per me, poi l'esperienza al Banfield mi ha fatto crescere. Mio padre? Mi dà soprattutto consigli di vita, non tanto di calcio, perché per quello dice che devo ascoltare l'allenatore. Non mi mette pressione.

Tecnica, garra e tanti gol: Giovanni ne ha segnati 10 in 12 partite con l'Under 20

Cholito no, e va bene, ma il cholismo lo conosce e lo pratica eccome: calcio feroce, garra e potenza sono le sue caratteristiche, unite a una buona tecnica e fiuto del gol. E poi c'è, forte e chiaro, l'imprinting di famiglia:

Se mi chiamasse il Real Madrid? Per chiunque sarebbe un sogno, un traguardo. Ma io, per tutto quello che devo a mio padre e alla mia famiglia, non mi metterei nemmeno a trattare, sarebbe un tradimento.

Per i Simeone c'è una sola Madrid, quella biancorossa

Florentino, fosse mai, è avvisato: Gio è un hombre vertical.

Vota anche tu!

Giovanni Simeone è pronto per una carriera ad alti livelli?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.