Scandalo Premier League: non solo Allardyce, 8 manager coinvolti

Le dimissioni dell'inglese potrebbero rappresentare solamente la punta dell'iceberg: 8 manager di Premier League sono finiti nell'inchiesta condotta dal Telegraph.

Ex allenatore della nazionale inglese

188 condivisioni 0 commenti

di

Share

Potrebbe scatenare un effetto domino lo scandalo che ha costretto Sam Allardyce a rassegnare le dimissioni da commissario tecnico della Nazionale inglese. L'inchiesta del Telegraph sembra ancora più profonda di quanto si potesse immaginare. L'ormai ex tecnico dei Tre Leoni probabilmente non sarà l'unico allenatore coinvolto nello scandalo.

Ex allenatore Inghilterra
Sam Allardyce nell'unica partita sulla panchina della nazionale inglese

C'è anche un po' di Italia in questa storia. Pino Pagliara, noto alla cronaca come "l'uomo della valigetta da 250 mila euro" in Genoa-Venezia del 2005 (fu squalificato), è stato filmato segretamente, proprio come Allardyce, mentre svelava i trucchi per aggirare le regole della Football Association e guadagnare denaro in modo illecito:

L'uomo della valigetta
L'ex General Manager del Venezia, Pino Pagliara, squalificato nel 2005

Credevo che gli italiani fossero corrotti - esordisce Pagliara in un incontro - ma qui in Inghilterra le cose non vanno meglio. Si fa tutto di nascosto. Ad esempio un allenatore che in passato ha trattato un giocatore, mi chiamava e diceva: “Pino che c’è un piccolo caffè anche per me?". Io gli rispondevo: "Ma certo che c'è". E così via, si negozia quel caffè. Un ex allenatore di Premier League mi diceva tutti i dettagli del suo conto svizzero. Un altro, ex giocatore e attualmente manager, chiede sempre soldi extra perché ha uno stipendio basso.

Insomma, lo scandalo sembra essere solo agli inizi. Sono ben otto manager di Premier League finiti nell'inchiesta del Telegraph, che presto consegnerà tutto a FA e Polizia. Il calcio d'Oltremanica continua a tremare. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.