UFC 205: il main event della card sarà Eddie Alvarez vs Conor McGregor!

Le voci insistenti su un match fra Eddie Alvarez e Khabib Nurmagomedov si fermano qui. UFC ha dato a McGregor la possibilità di sfidare il campione dei pesi leggeri.

mcgregor

97 condivisioni 0 commenti

di

Share

FC 205, il primo evento di MMA che avrà l'onore di svolgersi al prestigioso Madison Square Garden di New York, vedrà nel proprio main event affrontarsi due campioni del calibro di Eddie Alvarez (28-4), attuale campione dei pesi leggeri UFC, e Conor McGregor (20-3), attuale campione dei pesi piuma. Questo match varrà la possibilità per l'irlandese di diventare il primo campione UFC a detenere due cinture in altrettante categorie di peso diverse allo stesso momento, visto che il titolo dei pesi leggeri UFC sarà in palio.  

Vi sono stati altri campioni ad aver avuto la possibilità di detenere due cinture in UFC, ma mai nello stesso momento. Occasione unica per 'Notorious', che deve allenarsi duramente per affrontare il forte Eddie Alvarez. Questo match organizzato da UFC ha scatenato le ire dello sfidante al titolo Khabib Nurmagomedov che aveva già firmato un contratto pre-match in cui confermava la sua presenza per l'incontro titolato, fosse stato a UFC 205 o a UFC 206.

mcgregorufc.com
Poster ufficiale del match Alvarez vs McGregor

Le sorprese però non sono finite. Ben altri due incontri titolati sono stati aggiunti alla card.

Il campione dei pesi welter Tyron Woodley (16-3) infatti dovrà difendere la sua cintura dall'assalto del 'Wonderboy' Stephen Thompson (13-1). Thompson è uno striker straordinario e porta in gabbia uno stile non ortodosso mutuato da karate e kickboxing, oltre ad avere uno straordinario gioco di gambe e un timing straordinario che gli hanno permesso di sconfiggere avversari del calibro dell'ex campione Johny Hendricks e dell'ex sfidante al titolo Rory MacDonald. Woodley è reduce dalla conquista del titolo contro Robbie Lawler, riuscendo nell'impresa di metterlo KO al primo round. Il wrestling e la straordinaria forza di Woodley basteranno a fargli tenere salda la cintura?

thompsonufc.com
Poster ufficiale del match Woodley vs Thompson

Il secondo match titolato vedrà la campionessa della categoria femminile dei pesi paglia Joanna Jedrzejczyk (12-0) tentare di concretizzare la quarta difesa della cintura contro la connazionale Karolina Kowalkiewicz (10-0). Entrambe imbattute, le due si scontrarono in un match amatoriale nel 2012, vinto dall'attuale campionessa per sottomissione al primo round. La Kowalkiewicz però ha fatto passi da gigante e dopo aver sconfitto Rose Namajunas è pronta a tentare l'impresa. La campionessa non è mai parsa in pericolo nelle sue difese titolate, sempre una spanna sopra alle sue avversarie. Striking straordinario mutuato dalla Muay Thai, ottima difesa dai takedown, solidità mentale e fisica. La Kowalkiewicz è una cosiddetta well-rounded, ossia una fighter capace in qualsiasi aspetto del combattimento. Staremo a vedere chi uscirà con la cintura alla vita.

kowalkiewiczufc.com
Poster ufficiale del match Jedrzejczyk vs Kowalkiewicz

Anche l'ex campionessa dei pesi gallo Miesha Tate (18-6) competerà a UFC 205. Dopo aver subito la sconfitta con conseguente perdita del titolo per mano di Amanda Nunes, 'Cupcake' tenterà di tornare sulla strada della vittoria affrontando Raquel 'Rocky' Pennington (8-5), ottima fighter che dopo aver subito una sconfitta per decisione non unanime contro Holly Holm, ha inanellato tre vittorie di fila sconfiggendo Jessica Andrade, Bethe Correia ed Elizabeth Phillips. Saranno sufficienti le doti da submission artist della Pennington a contrastare l'ottimo grappling della Tate?

penningtonufc.com
Poster ufficiale del match Tate vs Pennington

Ultimo, ma non meno importante, un altro match che si svolgerà nella categoria dei pesi leggeri. Jim Miller (27-8), fresco di vittoria su Joe Lauzon, affronterà il redivivo Thiago 'Pitbull' Alves (21-10), che farà il suo ritorno nella categoria dei pesi leggeri dopo aver speso molto tempo in quella dei welter. È la più classica delle sfide grappler vs striker, anche se entrambi hanno molta esperienza e sono capaci di far bene in ogni fase del combattimento, che sia striking o grappling. Ovviamente il brasiliano sarà avvantaggiato se il match si svolgerà nella sua gran parte nello striking; al contrario, se dovesse finire in clinch o più in generale in fase di grappling, dovrebbe essere l'americano ad avere il vantaggio.

millerufc.com
Poster ufficiale del match Miller vs Alves

Questi match vanno ad aggiungersi a quelli di cui avevamo già parlato in un precedente articolo. Lo spettacolo è assicurato, questa card potrebbe spezzare ogni precedente record e UFC ce la sta mettendo tutta per far sì che questo succeda.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.