La classifica della Serie A: duello Juventus - Napoli, l'Inter è terza

Nella sesta giornata vincono sia i bianconeri che gli azzurri. De Boer pareggia con il Bologna. Roma sconfitta dal Toro: inutile il 250esimo gol di Totti in Serie A.

Hamsik in gol con il Napoli nel successo per 2-0 sul Chievo: è il suo gol numero 100 in maglia azzur

49 condivisioni 0 commenti

Share

Niente controsorpasso in vetta nella sesta giornata di Serie A, davanti vincono sia Juventus che Napoli. I bianconeri di Allegri però se la vedono brutta e riescono ad avere la meglio sul Palermo solo grazie all’autogol di Goldaniga al 49’. Massimo risultato con il minimo sforzo, insomma. Decisamente più convincenti i tre punti conquistati dal Napoli di Maurizio Sarri, che ruota i suoi giocatori ma senza perdere nulla sotto il punto di vista della qualità del gioco: il 2-0 firmato Gabbiadini e Hamsik (100esimo gol in maglia azzurra) sul Chievo, squadra rivelazione di questo avvio di stagione, ne è la testimonianza.

La classifica di Serie A

Chiuso il discorso per il primo posto già nei due anticipi di sabato, la domenica è il turno di tutte le principali inseguitrici. All’Inter di Frank de Boer basta un punto striminzito in casa con il Bologna per prendersi il terzo posto solitario in classifica a quota 11, anche perché la Roma di Luciano Spalletti cade 3-1 a Torino, tramortita dai gol di Belotti e dalla doppietta dell’ex Iago Falque: inutile la 250esima rete in Serie A di Francesco Totti. I giallorossi restano così a 10 punti insieme al Chievo, e vengono raggiunti dalla Lazio di Simone Inzaghi vittoriosa 2-0 all’Olimpico contro l’Empoli (a segno Keita e Lulic), dal Bologna e, soprattutto dal Milan di Vincenzo Montella, che da tempo non occupava posizioni di classifica da Europa. I rossoneri strappano un punto a Firenze contro la Viola di Paulo Sousa (0-0): pesa sull'economia della gara il calcio di rigore sbagliato da Ilicic al 23’. Un punto più sotto a questo gruppone c’è il Sassuolo, vincente 1-0 sull'Udinese grazie a Defrel: gli emiliani tornano così alla vittoria dopo la sconfitta con il Chievo nel turno precedente.

Pari e polemiche nella gara tra Genoa e Pescara finita 1-1, ma con i rossoblù di Ivan Juric che chiudono in 9 uomini e senza un calcio di rigore solare (con espulsione) per un fallo di mano di Zampano sulla linea di porta, non concesso dall’arbitro Irrati. Nei posticipi del lunedì, infine, l’Atalanta ha la meglio sul Crotone con un 3-1 confezionato già nel primo tempo dalle reti di Petagna, Kurtic e Gomez: solo a 4 minuti dalla fine arriva il gol della bandiera dei calabresi con Nwankwo. Concludono la sesta giornata di campionato, infine, Cagliari e Sampdoria: i sardi di Rastelli vincono 2-1 grazie a una rete di Melchiorri a due minuti dal termine e si piazzano a 7 punti sorpassando proprio i blucerchiati di Giampaolo fermi a 6.

Il prossimo turno di Serie A

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.