Bundesliga, salta la panchina dell'Amburgo: via Labbadia, c'è Gisdol

Il tecnico è stato esonerato per telefono, al suo posto arriverà Markus Gisdol, trattato pure dal Werder Brema che è ancora senza allenatore. Firmerà un contratto di un anno.

Bruno Labbadia è stato esonerato dall'Amburgo dopo la sconfitta con il Bayern Monaco

120 condivisioni 0 commenti

di

Share

Fuori due. Salta anche il secondo allenatore in Bundesliga. Dopo l’esonero di Viktor Skripnik, cacciato dal Werder Brema settimana scorsa, è il turno di Bruno Labbadia, che dopo la sconfitta con il Bayern Monaco, arrivata all’88’ per gol di Joshua Kimmich, è stato esonerato dall’Amburgo. Eppure i tifosi per tutta la partita avevano intonato cori in suo favore e anche i giocatori avevano dimostrato, con un’ottima prestazione contro la squadra più forte del campionato, di essere ancora dalla sua parte. Non è bastato. Al suo posto arriverà Markus Gisdol, in passato all’Hoffenheim.

La decisione

Nella mattinata di domenica Labbadia ha ricevuto la telefonata di Dietmar Beiersdorfer, direttore tecnico dell’Amburgo, che gli comunicava la decisione della società di cambiare allenatore. Oggi Gisdol sarà in città e firmerà un contratto annuale col club. Proprio Beiersdorfer ha confermato la trattativa:

Dobbiamo però specificare che non sono ancora stati firmati contratti.

Anche il Werder Brema, ancora senza allenatore, era interessato a Gisdol, lui però ha scelto l’Amburgo perché convinto che la squadra abbia maggiori margini di crescita. Inoltre ad Amburgo il responsabile del settore giovanile è Bernhard Peters, con cui Gisdol ha già lavorato anche all’Hoffenheim.

Sabato 1 ottobre l’Amburgo, che fino ad ora ha conquistato un solo punto, farà visita all’Hertha Berlino. Un campo ostico, ma c’è bisogno di una scossa. Subito.

La classifica della Bundesliga

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.