Dele Alli, dal prato del White Hart Lane ai palcoscenici di Hollywood

L'attore americano Mark Wahlberg non ha dubbi in merito al futuro del centrocampista del Tottenham: "A fine carriera diventerà una stella del cinema".

Il giovane inglese di origine nigeriana

748 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel gergo calcistico viene definito "attore" chi simula o enfatizza i colpi subiti. Il vocabolario si arricchisce di un nuovo significato, d'ora in avanti "attore" in un campo da calcio non sarà solamente in accezione negativa.

Al momento la pronuncia però è solamente anglofona. Provare per credere, chiedendo se dalle parti del White Hart Lane, Dele Alli e Mark Wahlberg ne sanno qualcosa a riguardo.

Faremo di Dele un eroe dei film d'azione. Quando smetterà di giocare a 35 anni verrà a Hollywood

le dichiarazioni di Mark Wahlberg, non proprio l'ultimo arrivato: l'attore e produttore americano, infatti, vanta tra i tanti riconoscimenti ben due nomination all'Oscar (migliore attore non protagonista in The Departed - il bene e il male; miglior film in The Fighter) e due nomination ai Golden Globe (migliore attore non protagonista in The Departed - il bene e il male; migliore attore in un film drammatico in The Figher).

Attore e produttore americano
Mark Wahlberg, affascinato dal talento di Dele Alli

Dele Alli ha compiuto 20 anni lo scorso aprile, si è affermato solo di recente in Premier League con la maglia del Tottenham dopo l'ottima parentesi al Milton Keynes Dons, squadra di terza categoria inglese con cui ha debuttato e si è messo in mostra davanti agli occhi dei più prestigiosi club d'Europa segnando 22 gol in 74 presenze.

Centrocampista del Tottenham
Dele Alli che festeggia insieme ai suoi compagni

A battere tutti sul tempo ci ha pensato il Tottenham che l'ha portato via dalle grinfie di Liverpool e Bayern Monaco, già pronte ad aprire una trattativa.
Fuori dal rettangolo di gioco, invece, Mark Wahlberg, sembra aver prenotato con 15 anni di anticipo il futuro del giovane inglese di origine nigeriana.

Non so se sia in grado di cantare, non faccio musical quindi non potrei indirizzarlo in quella direzione. Comincerà con i film d’azione finché è giovane, poi gli faremo fare qualche film romantico o drammatico.

Idee già molto chiare. Prima però c'è una maglia e una carriera da onorare, perché le aspettative, oltre che sul set, anche in campo sono grandi. Ad oggi ha messo a segno undici gol in trentotto apparizioni con la maglia degli Spurs che gli hanno consentito di debuttare anche in nazionale maggiore e disputare l'Europeo in Francia.

Pochettino lo considera imprescindibile, non a caso ha recentemente rinnovato con il Tottenham fino al 2022. Sia mai che Wahlberg acceleri i tempi e batta tutti sul tempo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.