Swansea: trittico di fuoco e Guidolin deve già salvare la panchina

La stampa inglese lo ha messo nel mirino: una sola vittoria in campionato e presunti problemi di spogliatoio. Già decisivi i due incroci con Guardiola e il match col Liverpool?

Guidolin

128 condivisioni 0 commenti

di

Share

A nulla vale la salvezza dello Swansea, conquistata con due giornate d’anticipo la scorsa stagione, a nulla i prestigiosi successi contro squadre come Arsenal e Chelsea, né l’1-4 del Boleyn Ground: i tabloid inglesi hanno messo Francesco Guidolin sulla graticola.

La prima volta di Guidolin in Premier: successo per 2-1 sul terreno dell'Everton

È vero, la partenza degli Swans in questa Premier League non è stata brillantissima – una vittoria e un pareggio in cinque partite – ma al momento la squadra non è in zona retrocessione e ha margini di miglioramento. Ci sono però due fattori che non giocano proprio a favore del manager italiano, arrivato in Galles nell’inverno scorso per sostituire Garry Monk.

In questa stagione lo Swansea aveva cominciato bene vincendo sul terreno del Burnley

Il primo sta nel recente cambiamento dell’assetto societario, con la cordata americana che un paio di mesi fa ha acquisito il 60% delle azioni del club e il secondo nelle presunte difficoltà di Guidolin a gestire i rapporti con alcuni giocatori. Il Mail online, infatti, riferisce di battibecchi con Neil Taylor e Ki Sung-Yueng, che avrebbero manifestato insofferenza in occasione della loro sostituzione, rispettivamente contro il Chelsea e contro il Southampton, sottolineando fra le righe che l’ex Udinese “parla un inglese limitato”. Saranno vere le voci di battibecchi, ma è altrettanto vero che di calciatori contenti di avviarsi in anticipo sotto la doccia se ne vedono pochi in tutta Europa.

Per il Mail, Guidolin parla un inglese troppo elementare

La colpa di Guidolin, se di colpa si può parlare, sta semmai nel carattere orgoglioso, a tratti spigoloso, poco incline al compromesso comunicativo, e qui, poi, forse il basic English rende anche tutto più difficile.

Secondo il Mirror, per Guidolin sarà fondamentale il match contro il Liverpool di Klopp

Il Mirror, da parte sua, manco fosse Zamparini, si spinge addirittura a dare i dieci giorni a Guidolin, “dimenticando” che quello che attende lo Swansea è un trittico di fuoco, tre partite casalinghe, ma da brividi: mercoledì al Liberty Stadium arriva il Manchester City per la Coppa di Lega, sabato replica dello stesso match per la Premier League, per chiudere il sabato successivo contro il Liverpool di Jurgen Klopp.

Insomma, Guidolin – che ha un contratto fino al 2018 – è avvisato: il gioco al logoramento è cominciato.

Vota anche tu!

Lo Swansea farebbe bene a sostituire Guidolin?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.