Liga, Siviglia-Betis 1-0: Gabriel Mercado è l'uomo derby

Il derby di Siviglia è deciso da una rete del difensore argentino nel secondo tempo. Il Betis può recriminare per una rete regolare annullata a Rubén Castro.

193 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Betis non ha vinto nessuno degli ultimi sei derby di Liga, racimolando due pareggi e quattro sconfitte. Il Siviglia mantiene l'imbattibilità e porta a casa l’intera posta in palio grazie al colpo di testa vincente di Gabriel Mercado. Gli ospiti, però, possono recriminare per il gol del pareggio ingiustamente annullato a Rubén Castro.

Primo tempo

È un primo tempo giocato a ritmi molto alti ma che non produce nessun gol. La prima occasione dell’incontro è per il Siviglia: Franco Vázquez, al 6', sugli sviluppi di un calcio da fermo, manda alto sulla traversa. Al 22', ottimo cross di Sergio Escudero per la testa di Vázquez: il suo tentativo aereo termina alto. Passano tre minuti ed è Nasri a rendersi pericoloso: il suo tiro di destro è ben parato da Antonio Adán. 

Secondo tempo

Il match si sblocca al 51': sugli sviluppi di un calcio da fermo battuto da Nasri, Gabriel Mercado riesce a colpire di testa e a mettere alle spalle di Antonio Adán. Il Betis impiega due minuti per pareggiare ma l’arbitro annulla il gol di Rubén Castro per posizione irregolare. Fuorigioco assolutamente inesistente.

Bella conclusione dalla distanza di Rubén Castro al 65': Sergio Rico si rifugia in calcio d’angolo. Al 71', Vázquez, ben servito da Pablo Sarabia, sfiora il gran gol: il sinistro a giro dell’italo-argentino sfiora il palo, Antonio Adán rimane immobile. Questa è l’ultima azione del match, allo stadio Ramón Sánchez-Pizjuán finisce 1-0 per i padroni di casa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.