Classifica marcatori della Liga: in testa c’è un poker d’assi... con intruso

Suarez, insieme a Messi e Griezmann, autori di due doppiette, raggiungono Ruben Castro del Betis, rimasto a secco a Granada, in cima alla classifica dei bomber di Spagna.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il ritorno dei soliti noti: dopo sole quattro giornate, sulla vetta della classifica dei marcatori della Liga arriva un drappello dei goleador più famosi. Aspettando Cristiano Ronaldo - che per ora ha giocato un solo match, segnando peraltro un gol -, Neymar, che ha segnato la sua prima rete in due partite, e Gareth Bale, fermo alla doppietta dell’esordio a San Sebastian, ci hanno pensato Messi, Luis Suárez e Griezmann a prendersi il centro del ring. I due blaugrana e il francese hanno raggiunto Rubén Castro, per una settimana capocannoniere solitario, a quota 4 gol segnati.

Il Barcellona, superato lo shock del pesante passo falso interno contro l’Alaves, ha sbancato il terreno del Leganes, vincendo per 5-1. La furia blaugrana si è abbattuta sul Butarque, placandosi solo sul risultato di 5-0. Soltanto allora gli uomini di Garitano hanno trovato la forza per segnare il gol della bandiera. Nel primo tempo, il lavoro se lo sono suddiviso quelli della MSN, proprio in quest’ordine. Nella ripresa ha segnato ancora Messi, su rigore per atterramento di Neymar, prima di lasciare a Rafinha il compito di completare la cinquina. Per Neymar si tratta, appunto, del primo gol in questo campionato, mentre Messi e Suarez hanno raggiunto Castro in cima alla classifica dei marcatori della Liga, con quattro reti segnate.

Seconda doppietta consecutiva per Griezmann

Partito un po’ in ritardo – fermo per squalifica al primo turno e a secco nel secondo – si è affacciato sulla cima anche Antoine Griezmann che, dopo la doppietta realizzata a Vigo nel turno precedente, ne ha segnata un’altra allo Sporting Gijon. Il francese ha messo a segno quattro reti in 249 minuti, praticamente una media di una ogni ora giocata.

Dietro di loro, a quota 3, c’è un altro quartetto con Luciano Vietto del Siviglia, un gol nell’1-1 con l’Eibar, Pedro Leon, autore del pareggio dell’Eibar nello stesso match, Gerard Moreno dell’Espanyol, a secco da due turni, e il nostro Nicola Sansone, protagonista di una doppietta da urlo che ha permesso al Villarreal di battere 2-1 la Real Sociedad. Spettacolare soprattutto il secondo gol dell’italiano che, visto Rulli troppo fuori dai pali, lo ha beffato con un tiro da centrocampo – 52 metri per la precisione - che si è infilato sotto la traversa.

La classifica dei marcatori Liga

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.