Serie A, la classifica: stop Juve con l'Inter. Il Napoli ne approfitta

I bianconeri di Allegri si dimostrano "umani" e perdono a San Siro con l'Inter: la squadra di Sarri torna in testa alla classifica dopo sette mesi grazie a super Milik. E domani è di nuovo campionato.

La rete di Icardi nella sconfitta della Juventus a San Siro con l'Inter

82 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il 13 febbraio scorso, la Juventus si era presa la vetta della classifica di Serie A battendo il Napoli nello Stadium (1-0, gol di Zaza). Una posizione che non ha più abbandonato fino a questa quarta giornata, in cui i bianconeri di Allegri hanno subito la rimonta dell'Inter, capace di ribaltare in un quarto d'ora il gol di Lichtsteiner, grazie alle reti di Icardi e Perisic. È la prima sconfitta della "Vecchia Signora" in stagione e il Napoli di Maurizio Sarri ne ha approfittato, godendosi dalla poltrona il derby d'Italia forte dei 10 punti conquistati con il 3-1 sul Bologna (Callejon e doppietta Milik) nell'anticipo del Saturday night.

Quello che non è riuscito alla Roma di Luciano Spalletti nel posticipo al Franchi contro la Fiorentina che ha chiuso questo turno di campionato: ad avere la meglio sono stati infatti i viola di Paulo Sousa (1-0, rete di Badelj), che hanno lasciato i giallorossi a quota 7 al terzo posto in classifica. Dove sono stati raggiunti dalla sorprendente Lazio di Simone Inzaghi, che si è imposta 3-0 con autorità sul Pescara (gol di Milinkovic, Radu e Immobile), dal Chievo corsaro a Udine in rimonta nonostante la squalifica di Maran (1-2) e proprio dall'Inter di Frank de Boer, che risponde così alle critiche che lo hanno accompagnato dopo il complicato avvio di stagione.

La classifica di Serie A

Un punto più sotto, a quota 6, ci sono 7 squadre. Le due genovesi, la Fiorentina, il Sassuolo (che piega 2-0 il Genoa al Mapei Stadium), l'Udinese, il Bologna e pure il Milan. I rossoneri hanno aperto questa quarta giornata nell'anticipo del venerdì giocato contro la Samp a Marassi, deciso dal gol di Bacca all'85'. Una boccata d'ossigeno per Vincenzo Montella, ma ancora troppo poco per parlare di momento negativo alle spalle.

È anche la giornata della prima vittoria in campionato del Cagliari, un bel 3-0 sull'Atalanta firmato dalla doppietta di Borriello e il gol di Sau, ma anche del primo storico punto in Serie A del Crotone, che pareggia 1-1 in casa con il Palermo. Pari 0-0, infine, tra Torino ed Empoli.

Il prossimo turno di Serie A

Milan-Lazio apre la 5^giornata di Serie A: appuntamento per martedì 20 settembre alle 20.45. Mercoledì, dopo l'anticipo delle 18.30 (Bologna-Sampdoria), tutte le altre gare alle 20.45. Il Napoli è impegnato in casa del Genoa, l'Inter è a Empoli, la Juve ospita il Cagliari. Atalanta-Palermo, Chievo-Sassuolo, Roma-Crotone, Pescara-Torino e Udinese-Fiorentina completano il turno.

Vota anche tu!

La Juve è davvero umana o farà un campionato a parte?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.