La classifica della Bundesliga: Bayern Monaco impeccabile, Hertha in scia

Ancelotti vince ancora, ma anche la squadra di Dárdai resta a punteggio pieno. Il Borussia Dortmund si risveglia e ne fa 6 al Darmstadt. Lipsia show ad Amburgo.

Per il Bayern Monaco di Ancelotti è arrivata la terza vittoria consecutiva in Bundesliga

173 condivisioni 0 commenti

di

Share

Se la vittoria del Bayern Monaco sull'Ingolstadt per 3-1 (a segno Lewandowski, Xabi Alonso e Rafinha) non fa quasi notizia (la fa certamente di più il gol di Lezcano, il primo subito in stagione dalla squadra di Carlo Ancelotti), lo stesso non si può dire per l'altra squadra che nella terza giornata di Bundesliga si conferma al primo posto in classifica a punteggio pieno al pari dei bavaresi. L'Hertha Berlino di Pál Dárdai fa sul serio e nel posticipo liquida con un secco 2-0 firmato Weiser e Stocker anche lo Schalke 04, pericolosamente a zero punti dopo tre giornate, così come il Werder Brema, che proprio per questo ha deciso di concludere il rapporto con il suo allenatore Viktor Srkipnik (primo tecnico esonerato della stagione).

Subito dietro le capoliste, a quota 7, incuriosisce sempre di più il progetto del RB Leipzig, il club della Red Bull che si impone con un 4-0 in trasferta sull'Amburgo (doppietta di Timo Werner, gol di Forsberg e Selke) e si posiziona subito dietro le prime a quota 7 punti. In sua compagnia anche il Koln, che ha aperto la giornata nell'anticipo di venerdì vinto 3-0 con il Friburgo, con la doppietta di Anthony Modeste intervallata dalla rete di Bittencourt.

La classifica della Bundesliga

Un po' più in ritardo le big Borussia Dortmund, Borussia Mönchengladbach (a 6 punti), Wolfsburg (a 5) e Bayer Leverkusen (a 3). La squadra di Thomas Tuchel ci ha preso gusto e dopo il 6-0 nella trasferta con il Legia Varsavia in Champions League, concede il bis anche nella gara di campionato contro il Darmstadt grazie alle reti di Gonzalo Castro (due gol), Adrian Ramos, Sebastian Rode, Emre Mor e, soprattutto, Christian Pulisic, l'americano che un giorno prima del suo 18esimo compleanno si è regalato il primo gol in Bundesliga.

Le doppiette di Thorgan Hazard e Raffael bastano invece al Borussia Mönchengladbach per avere la meglio (4-1) sul Werder Brema e trovare la seconda vittoria in campionato. Non va oltre il pareggio 0-0 in casa dell'Hoffenheim, il Wolfsburg di Mario Gomez, ancora a secco in campionato. Delude infine il Bayer Leverkusen, sconfitto 2-1 a Francoforte dal'Eintracht: decisivo il rigore sbagliato dal Chicharito Hernandez a due minuti dal triplice fischio. Conclude la terza giornata la prima vittoria del Mainz, che espugna 3-1 il campo dell'Augsburg.

Il prossimo turno della Bundesliga

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.