Classifica marcatori Bundesliga: gol Lewandowski, Pohjanpalo in panchina

Il polacco del Bayern - 1 gol all’Ingolstadt - si installa da solo in vetta alla classifica dei cannonieri della Bundesliga. Schmidt tiene in panchina il finlandese del Leverkusen.

Lewandowski

107 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il terzo turno della Bundesliga cominciava con quella strana coppia in vetta alla classifica dei marcatori. L’attaccante polacco del Bayern Monaco, Robert Lewandowski, con alle spalle oltre 120 reti segnate nel massimo campionato tedesco, era stato affiancato la settimana scorsa da Joel Pohjanpalo, il finlandese del Bayer Leverkusen, esordiente nella massima serie ma autore, nelle prime due giornate, di 4 reti in una trentina di minuti giocati da subentrante.

Lewandowski ora è da solo in testa alla classifica dei marcatori

Non c’è stato alcuno scontro al vertice, però, perché semplicemente Pohjanpalo non ha messo piede in campo. Contro l’Ingolstadt, invece, il polacco del Bayern, in campo per tutti i 90 minuti, ha aperto la strada ai suoi, andando in gol già al 12’ su assist di Franck Ribery, autore di un match eccezionale. Non ha segnato, il francese, ma ha sfornato assist a ripetizione, mettendo anche Xabi Alonso e Rafinha nelle condizioni di realizzare gli altri due gol dei bavaresi.

Solo riscaldamento per Pohjanpalo a Francoforte

Roger Schmidt, il tecnico del Leverkusen, dev’essere un uomo pragmatico, poco incline a credere nella cabala: nei due precedenti turni aveva fatto entrare Pohjanpalo nel finale e il finlandese lo aveva ripagato con moneta sonante: 4 gol, compresa una tripletta in una ventina di minuti che aveva stordito l’Amburgo. Sabato non ha ripetuto la mossa contro l’Eintracht, ha tenuto Joel in panchina e il Bayer ha perso a Francoforte.

Doppietta per Modeste nel terzo turno di Bundesliga

Adesso, quindi, Lewandowski guida la classifica dei marcatori della Bundesliga con 5 reti, davanti a Pohjanpalo con 4. A quota tre, Mark Uth dell’Hoffenheim è stato raggiunto da Anthony Modeste del Colonia e Thorgan Hazard del Borussia Mönchengladbach, autori di due doppiette, rispettivamente al Friburgo e al Werder Brema. Doppiette, infine, anche per Raffael, compagno di Hazard al Gladbach, Castro del Dortmund e Werner del Lipsia, la matricola terribile che ha sbancato Amburgo 0-4.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.